Abruzzo, discarica abusiva grande 20 volte il Colosseo

E‘ grande 20 volte il Colosseo, più di 40 ettari, la discarica abusiva individuata e sequestrata dal Nucleo Operativo Ecologico di Pescara, in collaborazione con Res.Gea (azienda specializzata nel monitoraggio ambientale attraverso servizi di telerilevamento e gestione di database territoriali) a Cese San Marcello di Celano. Sembra incredibile che nessuno l’abbia mai denunciata perché le dimensioni dei cumuli superano i 4 metri in pianta e la stima dei volumi dei materiali interrati si aggira attorno a cifre superiori al mezzo milione di metri cubi: certo non bisognava aspettare un rilevamento satellitare da piattaforma aerea, e con tanto di droni, per vedere una presenza così ingombrante e impossibile da non notare per quanto è estesa. Tenuto pure conto che la zona è costantemente monitorata fin dagli anni ’50 a causa della conformazione geo-morfologica…

Il sistema adottato è stato quello di usare alcune aree di campagna come deposito e accumulo dei rifiuti, e altre – prima adibite ad attività d’estrazione – come bacino riempito e riportato al piano stradale, colmato insomma con i materiali riversati all’interno.

A quanto pare la responsabilità è da far risalire ad aziende locali che si occupano dello smaltimento dei rifiuti.

AGEA

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *