2° giornata di Laboratori con le Scuole al Festival delle Terre d’Abruzzo: oggi Istituto d’Arte con Niko Romito

Immagine dell’Istituto d’Arte di Pescara

I tre laboratori di questa mattina, 9 ottobre 2015 seconda giornata del Festival, hanno accolto le scuole Ipsoa di Pescara e di Roccaraso nonché l’Istituto d’Arte di Pescara.

Neanche a dirlo, i ragazzi sono rimasti rapiti dalla personalità di Niko Romito e dai suoi racconti, la Professoressa di scultura dell’Istituto d’arte Rosa Maggiore ha detto una parola sola per tradurre l’entusiasmo: eccellente. “I ragazzi si sono incredibilmente ritrovati nelle parole di Niko Romito perché, come noi, lui parla di materia prima riferendosi sia ai prodotti che ai sapori, una metodo ed un percorso di ricerca che applichiamo tutti i giorni e di cui comprendiamo appieno il senso più intimo. I nostri giovani hanno già dentro di sé il messaggio che oggi è stato loro risvegliato, e questo messaggio andava appunto restimolato perché tornasse alla consapevolezza: intendo dire che in ciascuno di noi c’è la memoria di gesti e sapori e conoscenza antica ma non ne siamo consapevoli. Ebbene, un percorso come quello di oggi ha reso un grande lavoro restituendo ai nostri ragazzi il proprio sapere e, dunque, l’appartenenza”

Hanno condotto il laboratorio Luca Di Giandomenico e Sonia Serra di Coldiretti, ha eseguito la dimostrazione la titolare dell’azienda Sandro Di Giacomo di Pianella (Pe)

 

Pescara, 9 ottobre 2015, Scuola del Gusto Abruzzo – GAL Gran Sasso Velino

 

 

Istituto d’Arte di Pescara

 

Platea di destra dell’Istituto d’Arte

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *