Teramo, multisala Smeraldo: programmazione dall’11 al 16 aprile

Questi i film in programmazione alla Multisala Smeraldo di Teramo:  I Croods 3d, Il cacciatore di giganti, Bianca come il latte rossa come il sangue, Oblivion, Come un tuono, Ci Vediamo Domani.

Multisala Smeraldo – Via Maestri del lavoro, Teramo
Informazioni: 0861 / 415778. chiuso il mercoledì.

Oblivion
Un film di Joseph Kosinski. Con Tom Cruise, Morgan Freeman, Olga Kurylenko, Andrea Riseborough, Nikolaj Coster-Waldau
Nella seconda metà degli anni 2000 la Terra è stata devastata da una guerra nucleare che gli umani hanno combattuto e vinto contro gli invasori alieni. La Luna è stata distrutta e questo ha causato terremoti, tsunami e diversi sconvolgimenti che hanno reso il pianeta una landa desolata in cui è possibile solo scorgere qualche rovina di quel che è stato.
In seguito alla devastazione l’umanità è in esodo su Titano mentre sul nostro mondo gli ultimi impiegati si assicurano che i grossi macchinari che prosciugano le risorse naturali (per generare energia utile alla vita sul nuovo pianeta) non siano distrutti dai pochi alieni rimasti. Due di questi impiegati, quasi arrivati al termine del proprio impiego, si imbattono in alcuni astronauti lanciati nello spazio decenni prima ma ora atterrati rovinosamente, che il sistema inspiegabilmente riconosce come “minacce”.

sabato e domenica 15.30 17.50 20.10 22.30
feriali 17.50 20.10 22.30

Il cacciatore di giganti (no lunedì)
Un film di Bryan Singer. Con Nicholas Hoult, Eleanor Tomlinson,Stanley Tucci,Ian McShane, Bill Nighy.
Inviato a vendere il cavallo e il carro al mercato e tornato con solo dei fagioli in mano Jack è sgridato dallo zio che incautamente getta i fagioli nell’acqua causandone l’esplosione in una pianta gigantesca che si erge fino a sopra le nuvole. Come l’antica leggenda racconta, lì dove la pianta finisce ci sono i giganti, una razza che si nutre di umani, già un tempo scacciata dalla Terra e desiderosa di vendetta.
17.45

Come un tuono (no lunedì)
Un film di Derek Cianfrance. Con Ryan Gosling, Bradley Cooper, Eva Mendes, Dane DeHaan, Emory Cohen.
Luke è un pilota di motociclette, impiegato in uno spettacolo ambulante. Dovrebbe partire al seguito del carrozzone per una nuova meta, ma scopre di avere un figlio, Jason, nato da una breve relazione con Romina, una ragazza del posto. Resta, dunque, nella provincia dello stato di New York, per provvedere alla sua nuova famiglia e impedire che suo figlio cresca senza un padre, come è accaduto a lui. Le rapine in banche e le fughe in moto sono il metodo più veloce per procurarsi tanti soldi e in fretta, ma “chi corre come un fulmine, si schianta come un tuono”, ed è così che la folle corsa di Luke si arresta davanti alla recluta di polizia Avery Cross, anch’egli padre da poco. Quindici anni dopo, Jason e il figlio di Avery stringono amicizia al liceo, ma il passato che li lega riaffiora e la vecchia violenza chiama nuova violenza.
20.00 22.30

I Croods (solo sabato e domenica) 3d
Un film di Chris Sanders, Kirk De Micco. Con Nicolas Cage, Emma Stone, Ryan Reynolds, Catherine Keener, Cloris Leachman
C’era una volta l’età della pietra, quando gli uomini stavano nelle caverne per proteggersi dalle bestie feroci e trovare di cosa cibarsi significava rischiare la vita. Tutto era molto diverso, allora, tranne … l’adolescenza. Eep è la figlia maggiore dei Croods e non ce la fa più ad accontentarsi della mera sopravvivenza; vuole uscire, curiosare, in una parola: vivere. Perché mai tutto ciò che è nuovo dev’essere considerato letale? Eep proprio non se lo spiega e, quando incontra Guy, si mette al suo seguito, rivoluzionando la propria esistenza e quella di tutta la famiglia.
15.30

Ci vediamo domani
Un film di Andrea Zaccariello. Con Enrico Brignano, Burt Young, Ricky Tognazzi, Francesca Inaudi, Liliana Oricchio Vallasciani.
Marcello Santilli è uno spiantato sempre in cerca dell’occasione per “svoltare” la propria esistenza popolata da una ex moglie, una figlia che considera il padre “il bruco nella sua mela” e una nonna che l’ha cresciuto in assenza dei genitori, e che continua a chiedergli se gli affari vanno bene (sapendo che non è mai così). Quando Marcello apprende che un paesino della Puglia abitato da ultranovantenni è privo di un’agenzia di pompe funebri decide di aprirne una lui, convinto che sia l’opportunità della sua vita, visto che “in tempi di crisi la gente fa solo due cose: mangia e muore”. Ma i vecchietti non hanno alcuna intenzione di andarsene, e Marcello rischia di fare l’ennesimo buco nell’acqua.
sabato e domenica 15.45 18.00 20.15 22.30
feriali 18.00 20.15 22.30

Al cineteatro comunale
Bianca come il latte, rossa come il sangue
Un film di Giacomo Campiotti. Con Filippo Scicchitano, Aurora Ruffino, Luca Argentero, Romolo Guerreri, Gaia Weiss.
Leo ha sedici anni, poca voglia di studiare e tanta di dichiararsi a Beatrice, la ragazza dai capelli rossi che frequenta il suo liceo. Perdutamente innamorato, prova in tutti i modi ad avvicinarla ma ogni volta non sembra mai quella buona. Esitante e maldestro, Leo chiede aiuto all’amico Niko e all’amica Silvia, invaghita di lui dalle medie e da una gita a Venezia. Inciampato dentro a un cinema e a un passo da lei, il ragazzo riesce finalmente a strapparle la promessa di rivedersi presto a scuola ma in aula Beatrice non tornerà più perché la leucemia le ha avvelenato il sangue e compromesso il futuro. Sconvolto ma risoluto, Leo decide di prendersi cura di lei e di accompagnarla nella malattia, allacciando con Beatrice una tenera amicizia che contemplerà il buio e la luce. Tra una partita di calcetto e un brutto voto da riparare, Leo imparerà la vita, la morte e l’amore.
martedì 20.15 22.30
feriali 18.00 20.15 22.30
sabato e domenica 15.45 18.00 20.15 22.30

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *