Un successo la mostra Arte & Scienza all’Aquila

gruppo-degli-artistiHa ricevuto molti apprezzamenti ed un buon successo di pubblico con un migliaio di visitatori nella settimana di aperture pomeridiane. Ha chiuso i battenti ieri la mostra ARTE & SCIENZA allestita a Palazzo Fibbioni nel centro storico dell’Aquila con lo scopo di raccogliere fondi in favore del patrimonio culturale di Pescara del Tronto danneggiato dal sisma del 24 agosto scorso. Organizzata dalle Associazioni culturali Pescara Art Evolution, Don Quijote di Rapagnano (FM) e ArteNuova dell’Aquila, patrocinata dai comuni di L’Aquila ed Ascoli Piceno e dall’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, per questa iniziativa oggi inizia la fase della vendita delle opere d’arte esposte proprio in virtù della raccolta di fondi. Intanto nell’ultimo week end, complice anche il bel tempo, la mostra h fatto registrare un  afflusso record tra cui una classe del Liceo Artistico “F. Muzi” dell’Aquila che sta realizzando un progetto riguardante l’esposizione: ogni allievo ha scelto un’opera l’ha ridisegnata e la reinterpreterà preparando anche una scheda critica. Insomma un bel modo, utile e sicuramente didattico, di capire ed entrare nei meccanismi dell’arte contemporanea.

ARTE & SCIENZA, lo ricordiamo, era articolata in due sezioni, l prima strettamente dedicata all’indagine del rapporto tar questi due campi della conoscenza umana  a cui hanno partecipato: Rodolfo Angelosante, Ugo Assogna, Domenico Bindi, Lia Cavo, Ileana Colazzilli, Yuri Di Blasio, Claudio Fazzini, Matteo Fusco, Pierpaolo Mancinelli e Alessandro Miola, artisti che si muovono nell’ individuazione di quelle frontiere della scienza contemporanea che l’arte tenta di superare. La seconda sezione, invece, era rappresentata da una mostra itinerante che ha già fatto parlare di se nelle Marche ed in Umbria. Propositum Artis è una collettiva di scultura e pittura materica curata da Gianluca Marziani e Armando Ginesi con opere di 14 artisti di fama internazionale: Sandro Bartolacci, Toni Bellucci, Tommaso Cascella, Bruno Ceccobelli, Giancarlo Costanzo, Nino De Luca, Anna Iskra Donati, Omar Galliani, Alberto Gallingani, Ferruccio Gard, Gian Ruggero Manzoni, Franco Mulas, Giulia Napoleone, Gualtiero Redivo. Gli artisti partecipanti in questa sezione sono tutti italiani, già di riconosciuto valore, seppure diversi fra loro quali formulazioni espressive, unitisi assieme dalla volontà di riconsegnare all’arte quella valenza etico-estetica sociale e spiritualmente elevante che negli ultimi decenni, come loro affermano, è venuta sempre più a mancare. Essa allora diventa un “proposito” di continuità, nonché il tentativo di ridare al gesto creativo una sua forte valenza di ordine significativo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *