Terremoto, Violo “esistono conoscenze scientifiche e tecniche per attuare una seria politica di prevenzione”

“Bisogna assolutamente completare la cartografia Geologica del Paese che incredibilmente è ferma da anni, riqualificare tutti i segmenti della filiera delle costruzioni al fine di costituire sempre processi che consentano la realizzazione, manutenzione, ristrutturazione di opere ed edifici sicuri e belli, con controlli, sia in fase di progettazione che esecuzione, più efficaci. E’ necessario aggiornare i Piani di Protezione civile, informare i cittadini sui rischi geologici ed investire nell’educazione sui temi geologici ed ambientali, partendo dalla scuola primaria.  Risulta assolutamente urgente istituire il Fascicolo del Fabbricato e completare gli studi di microzonazione sismica su tutto il territorio italiano che devono essere recepiti dai Piani Urbanistici e Territoriali.  Queste sono le attività da compiere per mitigare il rischio sismico in Italia”. Lo ha dichiarato in queste ore alla stampa italiana ed estera, Arcangelo Francesco Violo, segretario del Consiglio Nazionale dei geologi .

“Abbiamo in questo Paese le conoscenze scientifiche e tecniche  per attuare una seria politica di prevenzione dai rischi geologici  – ha concluso Violo – si tratta di dare vita ad un Piano Nazionale Starordinario di messa in sicurezza”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *