Teramo, presentazione progetto “Timballo. Una grande Cucina” il 14 aprile

E’ stata organizzata per domani, alle ore 11, nella sala della Giunta della Provincia di Teramo, una conferenza stampa per presentare il progetto “Timballo. Una grande Cucina” a cura di Itaca – Associazione per lo sviluppo locale e della produzione cinematografica Officina Azzurra in collaborazione con la Bro Company Napoli. Il progetto si sviluppa in due fasi con l’ambizione di fondere la cucina tradizionale (partendo dal timballo) con piatti di altre culture (il cous-cous) e attraverso l’unione di questi sapori far conoscere un territorio. La prima parte dell’iniziativa prevede il coinvolgimento degli istituti alberghieri di Pescara, Giulianova e Teramo che avranno il compito di realizzare timballi al cous-cous con ingredienti dei presidi Slow Food. Gli studenti proporranno sei ricette, due per istituto, partecipando cosi’ a un concorso. Una giuria d’eccezione il prossimo 23 aprile premierà la migliore ricetta che sarà la protagonista di un film. La seconda fase del progetto, prevede la realizzazione di un film ambientato a Campli. In questo piccolo paese del teramano vive una cuoca che si chiama Adelina che sogna di far assaggiare il suo particolare timballo alla conduttrice di un programma di cucina. Riuscirà in questo grazie all’aiuto di tre idraulici migranti che la aiuteranno nell’invenzione di una ricetta che sposa elementi tradizionali a altri innovativi: un timballo al cous-cous. Il film, per la regia di Maurizio Forcella, si avvale della sceneggiatura di Pietro Albino Di Pasquale e vede nel cast numerosi attori: Niko Mucci, Ivan Franec, Nunzia Schiano e l’attore emergente e seguitissimo youtuber con oltre 5 milioni di contatti, Fabio Balsamo, quest’ultimo interverrà alla conferenza stampa di presentazione insieme ai dirigenti scolastici degli istituti coinvolti, allo sceneggiatore del film e a Emanuele Palamara responsabile della Bro Company Napoli e al sindaco di Campli Pietro Quaresimale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *