Successo dei Solisti a Berlino

solisti-alla-filarmonicaStrepitoso successo alla Philharmonie di Berlino! Oltre 1000 spettatori hanno assistito al concerto dei Solisti Aquilani con una esplosione di applausi, bis e una “standing ovation” finale da far commuovere! A Berlino I Solisti hanno proposto un programma particolarmente amato e collaudato: Antiche arie e danze per liuto (III Suite) di Ottorino Respighi; il Concerto in la minore per pianoforte e orchestra d’archi di Felix Mendelssohn- Bartholdy (solista Pietro Massa) e “Le Quattro Stagioni” da Il cimento dell’armonia e dell’inventione di Antonio Vivaldi. Violino solista Daniele Orlando. Sul capolavoro vivaldiano in particolare – peraltro inciso proprio nei giorni scorsi dai Solisti – l’ensemble, stimolato dal talentuoso ed eclettico Orlando, ha lavorato con attenzione quasi maniacale per un risultato che, nel rispetto integrale della partitura, ha prodotto una interpretazione diversa e originale. Si conferma in tal senso la centralità del ruolo e della figura di Daniele Orlando, spalla dei Solisti e musicista carismatico, che ha saputo dare impulso nuovo e diverso per alla lettura di questo come di altri grandi capolavori della letteratura musicale.

Al concerto è intervenuto l’ambasciatore italiano in Germania, PIETRO BENASSI, che si detto orgoglioso di rappresentare in quel momento l’Italia e L’Aquila. Una bella soddisfazione per l’ensemble abruzzese che da anni, ormai, porta il nome dell’Abruzzo e della città dell’Aquila nel mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *