“Stappiamo e Raccogliamo” e “Segniamo e Doniamo” per aiutare la ricerca in campo oncologico 

Con il trasporto dei tappi di plastica presso il centro consortile intercomunale “Civeta” di Cupello, grazie alla Pulchra Ambiente di Vasto e al Comune di Casalbordino, si è brillantemente conclusa la 7^ edizione del progetto interscolastico “Stappiamo e Raccogliamo per l’AIRC 7^ edizione”. Il progetto, che coniuga salvaguardia dell’ambiente alla solidarietà, ideato coordinato e diretto dal Prof. Nicandro Gambuto, docente di Scienze presso l’IIS “Mattioli” di San Salvo, vede coinvolte tutte le Scuole di Vasto, San Salvo, Gissi, Casalbordino, Atessa, in collaborazione con i gruppi protezione civile “Arcobaleno” San Salvo, di S. Buono, “Madonna dell’Assunta” di Casalbordino, Palombaro e del gruppo scout Agesci Vasto. Dopo aver tenuto a titolo gratuito lezioni di educazione ambientale presso gli Istituti scolastici coinvolti per sensibilizzare gli alunni sul’importanza del riciclo dei materiali e sulla salvaguardia del nostro ambiente, il docente vastese ha organizzato insieme all’AIRC, delegazione Abruzzo e Molise, presso l’aula magna dell’IIS “Mattioli” di San Salvo, un convegno sulla ricerca in campo oncologico in cui è intervenuto, in qualità di relatore, il Prof. De Laurenzi ricercatore di fama internazionale che ha parlato dei risultati della ricerca oncologica e ha informato i giovani sull’ importanza della prevenzione dalla malattia anche attraverso la pratica di corretti stili di vita. Scuola capofila dell’iniziativa è da anni l’Istituto comprensivo “G. Rossetti” di Vasto che con il suo dirigente Prof.ssa Di Carlo, i docenti e il Consiglio di Istituto è sensibile a supportare l’iniziativa promuovendo le attività di coordinamento necessarie. Durante l’anno scolastico 2015/2016 sono stati raccolti e trasportati a recupero ben 4 tonnellate di tappi. “Nel corso di questi 7 anni di attività- afferma il docente Gambuto- sono state recuperate ben 35 tonnellate di tappi sottratti alle discariche e destinate al recupero. Con il recupero dei tappi di plastica e con l’organizzazione e la promozione delle due edizioni del torneo interscolastico di calcio a 11 che ha visto la partecipazione di squadre miste formate da alunni, docenti e ata, le scuole di Vasto e quelle del comprensorio coinvolte hanno donato all’AIRC delegazione Abruzzo Molise diretta dalla Dott.ssa De Cecco circa 13.300 euro. Un particolare ringraziamento a tutti i dirigenti scolastici, i docenti, il personale ATA, i volontari, gli alunni e le loro famiglie, che condividono con me entrambe le iniziative e che ci permettono da un lato di aiutare la ricerca e dall’altro di educare i giovani alla solidarietà, attraverso la salvaguardia dell’ambiente e lo svolgimento del torneo di calcio”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *