Spoltore, Messa in rito tridentino il 28 marzo

Lunedì dell’Angelo all’insegna della tradizione per l’Associazione Fontevecchia: il 28 marzo, giorno di Pasquetta, Messa in Rito tridentino nella chiesetta della Santissima Trinità e, subito dopo, pranzo con i tipici cibi abruzzesi sui campi circostanti la sede associativa. L’evento vedrà la presenza, oltre che dell’Associazione Fontevecchia, anche delle Associazioni partner Il Ramajetto di Torrevecchia Teatina, l’Oratorio del Preziosissimo Sangue di Pescara e il Teatro del Sangro, di Lanciano, oltre del Consorzio Tradizioni Teatine.

“Dall’inizio del 2016 – ha spiegato l’Associazione Fontevecchia di Case Troiano di Spoltore – abbiamo ripreso tutte le attività tese alla riscoperta, alla valorizzazione e gelosa conservazione delle tradizioni più radicate della storia d’Abruzzo, in generale, e, nello specifico, della provincia di Pescara. Dopo la celebrazione delle feste calendariali del Sant’Antonio, San Biagio e Santa Lucia, dopo la partecipazione al Carnevale abruzzese, che quest’anno è stato ambientato a Torrevecchia, abbiamo celebrato, nella compostezza e nel raccoglimento, tutte le domeniche della Quaresima, tenendo messe in rito tradizionale in tutte le domeniche, proprio per scandire nel silenzio un periodo che sollecita alla riflessione e che, nelle nostre campagne, le famiglie osservavano e trascorrevano in maniera mesta, dedicandosi alle attività invernali di cura dei campi, nell’attesa del ritorno della bella stagione. Ed, esattamente come previsto nella tradizione – ha aggiunto l’Associazione – per il 2016 abbiamo deciso di riproporre anche i riti del giorno di Pasquetta, ovvero il Lunedì dell’Angelo, così denominato perché era il momento subito dopo la Pasqua in cui l’Angelo è apparso alle donne giunte al sepolcro di Gesù e ne ha annunciato la resurrezione. E questo è sempre stato un giorno di festa, di celebrazione, trascorso nei borghi con la riunione di tutte le famiglie, un modo beneaugurante per riprendere le attività della primavera in vista dell’estate, dunque un momento di rinascita, in cui le giornate cominciano ad allungarsi, e la vita dei campi si risveglia. Per il giorno di Pasquetta, seguendo le indicazioni dei nostri nonni, abbiamo quindi organizzato la celebrazione della Santa Messa rigorosamente in rito tridentino presso la chiesa della Santissima Trinità”. Subito dopo l’Associazione Fontevecchia ha preparato, per tutti coloro che vorranno essere presenti, un pic-nic sui campi all’insegna, anch’esso, dei cibi della tradizione. Ad accompagnare l’evento, per tutta la giornata, che verrà trascorsa sui campi circostanti la sede dell’Associazione, ci saranno i canti e i balli abruzzesi dalla polka abruzzese a lu’ Passett sino alla classica quadriglia, eseguiti in abiti d’epoca dai membri della Ctt e de Il Ramajetto, con il professor Francesco Stoppa, presidente della Ctt e del Cata dell’Università ‘d’Annunzio’, e con il maestro Adorino Graziani. In caso di maltempo l’evento si svolgerà nei locali della sede associativa.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *