Serata no per l’Amicacci: sconfitta interna contro il Santo Stefano

a53e9472-923d-49ae-a9b9-724effc2cd4cSconfitta casalinga per la DECO Group Amicacci contro il Santo Stefano Banca Marche, apparso poco brillante contro una squadra ambiziosa formata da elementi di spessore. Un match intenso che ha visto gli abruzzesi andare in blackout a cavallo tra terzo e quarto quarto. Il tentativo di rientrare nei minuti finali non è bastato per ribaltare l’esito finale dell’incontro, terminato 55-61 in favore dei marchigiani.

L’Amicacci parte bene con le triple di Macek e De Maggi per l’immediato 9-0. Il S.Stefano si sblocca con Enrico Ghione ma è ancora Simone De Maggi a guidare la squadra di casa in attacco. Dall’altra parte va a segno con due canestri consecutivi del fuoriclasse francese Sofyane Mehiaoui. Il primo quarto si chiude sul 17-10 con il botta e risposta tra Marchionni e Ghione.

Le difese la fanno da padrona anche nella seconda frazione. Il macedone Bedzeti piazza la tripla in apertura. La squadra abruzzese prova a prendere il largo con il duo polacco Balcerowski-Bandura per il 25-15. Diversi errori al tiro interrotti dalle realizzazioni di Tosatto e capitan Brown. Nel finale di tempo importante tripla di Dimitri Tanghe a riavvicinare gli ospiti, a cui risponde il solito De Maggi, portando il punteggio su l 29-21.

Rientro sul parquet che vede l’Amicacci allungare subito con Sanchez e De Maggi, portandosi sul 35-23. A quel punto si erge a protagonista assoluto Mehiaoui che con tre canestri consecutivi dimezza il divario. Gli abruzzesi vanno in crisi offensiva subendo il pressing degli avversari che ne approfittano per farsi ulteriormente sotto grazie a Ghione e Mehiaoui per il 35-34. I soli tiri liberi di Brown e Caiazzo danno un po’ di ossigeno ai padroni di casa ma il S.Stefano non demorde ed effettua il sorpasso con una tripla dell’indomabile Mehiaoui. L’ex Cosimo Caiazzo impatta sul 39-39 ma è ancora una volta il francese dei neroverdi a colpire in chiusura di quarto, riconsegnando il vantaggio ai suoi.

Il quarto quarto inizia con un 1/2 dalla lunetta di De Maggi mentre dall’altra parte va a segno l’inglese Judith Hamer. I marchigiani rispondono alle realizzazioni di Bandura e De Maggi con i canestri di Giaretti e Tanghe. L’Amicacci appare spento, con poca carica agonistica, e la reazione decisa non avviene. Il Santo Stefano aumenta il suo vantaggio portandosi sul 46-58 con un parziale firmato da Mehiaoui, Hamer, Tanghe e Giaretti. Quando ormai mancano solo quattro minuti alla sirena conclusiva prova a caricarsi la squadra giuliese sulle spalle Krzysztof Bandura segnando sette punti consecutivi. Una reazione tardiva anche se gli ospiti perdono la via dei canestro e danno l’occasione all’Amicacci di rientrare in partita: Macek realizza il 55-58 e Bandura a meno di un minuto dal termine ha sulle mani la tripla del pareggio. L’errore e il successivo canestro di Tanghe chiudono i conti e l’incontro termina 55-61 in favore della squadra neroverde che si porta al quarto posto in classifica.

Per la squadra guidata da Malik Abes un incidente di percorso che dovrà portare insegnamento. Ci sarà tanto da valutare e da lavorare nei prossimi giorni, con il turno di riposo che capita al momento giusto. La voglia di riscatto sarà un fattore importante in vista di un doppio impegno contro le due squadre più quotate della Serie A: Briantea Cantù in trasferta il 10 dicembre e Porto Torres in casa il 17 dicembre.

DECO Group Amicacci Giulianova: Sanchez 8, Caiazzo 3, Macek 8, Awad, Brown 3, Minella ne, Marchionni 2, Pinault ne, Balcerowski 4, Miceli, Bandura 11, Brandimarte ne, De Maggi 16, Lombardi ne. All.: Abes.
Santo Stefano Sport Banca Marche: Sugden, Ovejero, Ghione 14, Tanghe 9, Biondi, Mazzolani ne, Hamer 6, Tosatto 2, Finocchiaro ne, Bianchi ne, Bedzeti 3, Giaretti 6, Mehiaoui 21. All: Pizzi.

Risultati 6^ giornata
Santa Lucia Roma – Dinamo Lab Banco di Sardegna 64 a 49
DECO Group Amicacci Giulianova – S. Stefano Banca Marche 55 a 61
Padova Millennium Basket – GSD Porto Torres 65 a 95
Cimberio HS Varese – UnipolSai Briantea 84 Cantù 41 a 91
Riposa: SBS Montello

Classifica
10 punti: GSD Porto Torres e DECO Group Amicacci Giulianova
8 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù
6 punti: S. Stefano Banca Marche
4 punti: Santa Lucia Roma, Cimberio HS Varese, Padova Millennium Basket
2 punti: SBS Montello
0 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *