Roseto, corso di cucina di Scherza col Cuoco a giugno

Un mare Bandiera Blu 2015, una spiaggia dorata e pulita, una ospitalità calda e accogliente, servizi turistici di qualità, insaporiti da una cucina genuina. Questi gli ingredienti che sarà possibile gustare nelle strutture ricettive di Roseto degli Abruzzi nella stagione balneare che sta per iniziare. Ma c’è di più: grazie ad un accordo nato tra la scuola di cucina aquilana, Scherza col Cuoco e i fratelli Domenico e Daniele Cimorosi – che a Roseto gestiscono gli hotel Bellavista e Liberty – sarà possibile scoprire anche i segreti della cucina abruzzese e teramana e apprendere le tecniche per preparare piatti e ricette di mare e di montagna come: la chitarrina con le pallottine, il brodetto di pesce, le mazzarelle, il timballo di scrippelle, i cellitti di sant’Antonio, le virtù, la pizza dolce teramana e non solo. A partire dal prossimo mese di giugno, i turisti di nazionalità italiana e straniera che sceglieranno il mare di Roseto come meta delle loro vacanze estive, potranno partecipare ai corsi di cucina e imparare a realizzare un piatto partendo dalla scelta degli ingredienti, fino ad arrivare all’abbinamento con il vino giusto: che naturalmente sarà abruzzese. Il corso sarà strutturato con ore in aula dove tutti i partecipanti potranno misurarsi con pentole e fornelli, nonché da visite e stages presso strutture e cantine, dove potranno prendere contatto direttamente con i luoghi e le tecniche che danno luogo a prodotti di alta qualità come i vini doc, l’olio delle colline teramane, i formaggi, le paste, i prodotti orto-frutticoli. “Vi daremo la possibilità di immergervi nel magico e profumato mondo della cucina abruzzese” ha detto il patron del Bellavista, Daniele Cimorosi, “per un solo pomeriggio oppure per una settimana intera: infatti oltre che degustare ottimo vino e cibo eccellente, sarà possibile imparare a cucinarlo per poi proporlo ai vostri amici e parenti di ritorno dalla vostra vacanza in Abruzzo”. Attraverso questa iniziativa, la Scuola di Cucina Scherza col Cuoco intende perseguire, nell’ottica di un più ampio programma di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari del territorio che costituisce la propria mission, la volontà di recupero e valorizzazione delle tipicità enogastronomiche e artigianali locali, viste in rapporto con la riqualificazione dell’attività turistica che è universalmente ritenuta il vero “petrolio” abruzzese. La rinnovata attenzione alla qualità del prodotto è concepita, dalla “filosofia” della scuola di cucina nata all’Aquila nel 2007, come fattore fondamentale nella riuscita di una ricetta: per questo ogni piatto che farà parte del programma didattico sarà realizzato con ingredienti biologici provenienti da produttori locali. Con queste finalità, il progetto “Officina delle tipicità alimentari” prevede un’attività diffusa di promozione del prodotto, con la creazione e gestione di reti e pacchetti, di percorsi enogastronomici-culturali-esperienziali e di eventi dedicati.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *