Riparte il 27 L’Aquila Film Festival 2017

La seconda parte del cartellone di “L’Aquila Film Festival 2017” è stata presentata nel corso di conferenza stampa in Comune, alla quale hanno preso parte Federico Vittorini, dell’Associazione L’Idea di Cleves, l’assessora alla cultura Betty Leone, la prof.ssa Ornella Calvarese dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila e Loredana Errico del Teatro 99.

Si parte oggi il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria con la proiezione del film “German life” di Christian Krones. La rassegna, in programma all’Auditorium del Parco, si compone come di consueto di una sezione principale, di una sezione di opere prime e seconde, di un concorso cortometraggi e di alcuni eventi speciali.

La presentazione è stato anche il momento opportuno per apprezzare la solidarietà che il mondo dello spettacolo dimostra nei confronti della Città dell’Aquila e del suo Festival: 20 artisti e intellettuali hanno accettato l’invito a partecipare, a venire a L’Aquila per vedere la situazione a quasi otto anni dal terremoto del 2009 e nelle settimane difficili del ritorno dell’ansia e delle preoccupazioni: Piero Pelù, Marco Bellocchio, Mario Martone, Iaia Forte, Giulietto Chiesa, Veronica Pivetti, Dacia Maraini, Francesco Munzi, Gioacchino Criaco, Emanuele Nespeca, Stefano Chiantini, Marcello Foti, Nicola Borrelli, Cosimo Damiano Damato, Federico Micali, Alessandro Comodin, Hana Jusic, Prof. Mario Caramitti (Univ. Tor Vergata), Prof.ssa Mariapaola Perini (Univ. Di Torino).

Questi i nomi di chi ha aderito al progetto culturale del L’Aquila Film Festival, dell’Università degli Studi dell’Aquila e del Comune dell’Aquila per portare il Cinema e la Cultura di nuovo nel centro della Città, per far tornare L’Aquila ad essere un “salotto buono” del mondo culturale e accademico nazionale.

“Nei giorni di ansia e di paura appena vissuti- dichiara Federico Vittorini, direttore artistico dell’Aquila film festival- diverse volte lo scoramento sembrava poter prendere il sopravvento Se da un lato la grave emergenza scatenatasi sulle montagne abruzzesi ha costretto a rimandare a data da destinarsi l’importante convegno su Cinema, Cultura e sviluppo turistico montano organizzato all’interno del Festival, in collaborazione con il Festival del Gran Sasso e la Film Commission Abruzzo, L’Aquila e Gran Sasso, dall’altro sono stati confermati tutti gli altri eventi: i concorsi, le rassegne, le retrospettive, gli incontri: quasi 60 giorni di Festival tra Ottobre 2016 e Maggio 2017 in una Città che cerca stabilità, tranquillità emotiva e una nuova prospettiva”

“L’Aquila film festival, giunta alla sua XI° edizione, è una delle manifestazioni consolidate di questa città- sostiene l’assessora alla cultura Elisabetta Leone – Ripartire in un momento di difficoltà, come quello che stiamo affrontando, è il segno che per la comunità aquilana la cultura rappresenta uno dei suoi collanti principali”.

“Cureremo la rassegna di cinema russo, in programma il 13 e il 14 marzo- ha dichiarato la prof.ssa Ornella Calvarese dell’Accademia di Belle Arti- I quattro film in programma danno conto della trasformazione della società russa post sovietica. Le due giornate saranno animate dalla presenza del giornalista Giulietto Chiesa, il 13 marzo, mentre il 14 marzo sarà presente Mario Caramiti, docente di letteratura russa all’Università Tor Vergata”.

In programma anche una rassegna di cinema per ragazzi, curata dal Teatro dei 99, dal 5 marzo al 2 aprile.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *