Presentata la nuova stagione del tango argentino

Inaugurata a Roseto degli Abruzzi la nuova stagione di Teratango, che da oltre 16 anni promuove con successo la cultura del tango argentino. In un tripudio di emozioni e colori, nella splendida cornice di Villa Paris, l’associazione abruzzese ha presentato i nuovi corsi, gli eventi dell’anno e lo staff. I maestri internazionali Alessandro Esposto e Sara Porfiri, che si sono esibiti in un’eccellente perfomance, sono stati confermati alla direzione artistica dell’ente.

Alle sedi storiche di svolgimento delle attività didattiche di Teramo, Alba Adriatica e Ascoli Piceno si aggiunge quest’anno quella di Giulianova Lido. E come ogni anno sono previsti il circuito settimanale, che da accesso libero a tutte le sedi, lo stage di fine mese, la pratica settimanale e un buono per lezioni individuali.

Non mancheranno gli eventi speciali, quelli organizzati in location insolite e affascinanti, come non mancherà la rassegna TangoDoc, per far conoscere la cultura del vino attraverso l’emozione del tango; ed inoltre, le serate TangoSocial con cena e proiezione film,  gli eventi CaravanTango per spostarsi tutti insieme con il Teratango Bus verso milongas di altre città.

TangoBar, il momento di incontro per lettura di libri, l’ascolto di brani per scoprire la storia delle orchestre, la proiezione di video, insomma, l’appuntamento formativo e socializzante di Teratango, verrà attivato già dal mese di novembre.

Vista la notevole partecipazione alle lezioni gratuite del Progetto ‘avvicinamento al tango’ degli anni scorsi, svoltosi nei mesi di maggio e giugno a Tortoreto e Giulianova, anche per il 2017 è programmata l’attivazione dello stesso a partire dal mese di maggio.

Il presidente Luciano Serrani, si è detto certo che Teratango e le altre associazioni e gruppi di tango abruzzese stiano lavorando al meglio per la crescita del movimento culturale e artistico. In forte crescita gli appassionati di questa danza sensuale, che raccoglie sempre più consensi anche tra i giovanissimi, i quali stanno scoprendo un nuovo modo di condividere una passione e divertirsi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *