Il Premio Flaiano ricorda Yves Bonnefoy

Anche il Premio Flaiano ricorda la scomparsa di Yves Bonnefoy, grande poeta contemporaneo francese e più volte tra i candidati alla vittoria del premio Nobel per la Letteratura. Nato nel 1923 a Tours, è stato autore di oltre 100 libri. Dopo gli studi di filosofia, si avvicinò al surrealismo, per poi abbracciare l’esistenzialismo. Ha svolto anche un’intensa attività di traduttore, in particolare di Shakespeare e Keats.

Bonnefoy ricevette nel 1996 a Pescara il Premio Internazionale Flaiano per la poesia. Successivamente, nel 2002, fu insignito invece del Premio Internazionale di Poesia “G. d’Annunzio” organizzato dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura con il Centro Nazionale di Studi Dannunziani e la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *