Pescara, Spunti di vista sul Jazz il 17 marzo

Presso la Biblioteca Regionale Di Giampaolo, giovedì 17 marzo 2016, alle ore 20.15, continua Spunti di vista sul Jazz, la pluriennale iniziativa sul jazz promossa da Cral Angelini, dal web magazine Jazz Convention e, da quest’anno, dal centro didattico Musicando. Spunti di vista sul Jazz è un progetto didattico-divulgativo sulla musica afro-americana che adotta la formula accattivante della lezione-concerto. I vari appuntamenti sono condotti da Marco Di Battista nel doppio ruolo di pianista e relatore, affiancato al contrabbasso da Giorgio Pelagatti. I due musicisti guidano con parole e musica l’ascoltatore, l’appassionato e, perché no, il musicista alla comprensione del jazz in forma approfondita, avvincente e al contempo accessibile e coinvolgente.

 

Il secondo incontro, in programma giovedì 17 marzo 2016, presso la sala conferenze della biblioteca “F. Di Giampaolo”, in Via Tiburtina, 97/25 a Pescara (al 1° piano, sopra Iper Simply via Tiburtina, di fianco alla sede del quotidiano “Il Centro”), ha come titolo:

“Il divertimento della danza nel jazz”

 

Per le informazioni relative all’evento, la partecipazione e le prenotazioni, si può chiamare il numero 3383700792.

Marco Di Battista

Laureato in jazz e popular music, dal 1996, in qualità di didatta, Marco Di Battista insegna piano jazz, musica d’insieme e armonia jazz. È stato contitolare, nel 2012, della cattedra di storia del jazz presso il conservatorio di Monopoli ed è docente della stessa materia e di “analisi delle forme jazz” presso il conservatorio di Pescara. Marco Di Battista svolge regolare attività concertistica suonando in Italia e all’estero e ha collaborato con i migliori musicisti della scena italiana ed internazionale. Ha registrato numerosi dischi a suo nome ed è presente come “sideman” in molti lavori. Nel 2000 ha fondato il web-magazine Jazz Convention, che dirige tuttora, e, per la tv, ha curato diversi programmi riguardanti il jazz come autore e come conduttore. Ha scritto testi e musica per spettacoli teatrali di jazz. Nel 2012 ha pubblicato Lennie Tristano, C-Minor Complex, volume dedicato al celebre brano del pianista statunitense con la trascrizione completa e un ritratto artistico e biografico di Tristano. Infine, nel biennio 2014/15, ha dato alle stampe l’opera didattica “Improvvisazione jazz consapevole”, volumi 1 e 2.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *