Pescara, inaugurazione mostra “Opere d’arte per la tutela ambientale” l’8 aprile

“Opere d’arte per la tutela ambientale” Venerdì 8 aprile INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA Si inaugura venerdì 8 aprile alle ore 17.30 presso la Maison des Arts in Corso Umberto I, 83 a Pescara la mostra “Opere d’arte per la tutela ambientale”. La Mostra è l’esito del concorso nazionale bandito dalla Fondazione Pescarabruzzo in occasione della settimana europea del rifiuto con cui l’Istituto ha inteso sostenere l’Arte e il Design contemporaneo come veicolo espressivo alternativo ed originale della cultura della sostenibilità. Dalla riflessione dei molti giovani artisti che hanno partecipato sono state selezionate 29 opere composte da oggetti raffinati, frutto dell’intento compositivo degli autori e della loro personale ricerca della bellezza in materiali destinati alla dismissione. La giuria, oltre ad essere composta dal Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio e della Vice Presidente della Fondazione, Nicoletta Di Gregorio, si è avvalsa del contributo di prestigiosi esperti del settore: Claudia Ciccoti, architetto e designer affermato, ha istituito e promuove dal 2012 con cadenza biennale il Premio Design Abruzzo; Luigi Cuppone, docente universitario presso l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e l’Istituto Europeo di Design di Roma, come collaboratore del Laboratorio Linfa si occupa di progettazione sostenibile e creatività applicata all’immagine, impegno per cui ha ottenuto, tra gli altri, il premio dalla Commissione europea per il migliore progetto italiano di eco-design in circular economy; Glauco Della Sciucca, scrittore e illustratore di fama internazionale, ha disegnato uno degli orologi Swatch più apprezzati e di successo; ha inoltre disegnato copertine per le riviste The New Yorker, Linus, The Brooklyn Rail, Columbia Journalism Review e la prestigiosa The New York Review of Books. Attraverso il concorso e la relativa mostra, la Fondazione Pescarabruzzo intende promuovere il dibattito sulla sostenibilità e l’educazione al rispetto dell’ambiente. L’esposizione, originale ed innovativa, è una vetrina offerta agli artisti che meglio hanno saputo utilizzare la sperimentazione per trasformare oggetti spesso mercantili in espressioni d’arte orientate a una migliore qualità della vita. Stimolo per operatori e visitatori, le opere selezionate mettono in evidenza processi creativi che hanno saputo riutilizzare i materiali rispettando l’intima coerenza tra la funzione, lo scopo, la bellezza e la sostenibilità. L’ingresso alla Mostra è gratuito. L’esposizione sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle 17.30 alle 19.30

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *