Pescara, “I Nuovi scenari che minacciano il patrimonio culturale mondiale: La liaison dangereuse tra l’ISIS ed il COT (Crimine Organizzato Transnazionale)” il 9 aprile

-Sabato 9, ore 17,00: Pescara, sede Italia Nostra: “I Nuovi scenari che minacciano il patrimonio culturale mondiale: La liaison dangereuse tra l’ISIS ed il COT (Crimine Organizzato Transnazionale)” – Incontro con Claudio d’ALELIO MARESCOTTI, Supervisore Generale dell’OEACT (Osservatorio Europeo Antimafia e Contro il Terrorismo – Bruxelles, Strasburgo; sarà presente un Ufficiale delle Forze dell’Ordine italiane. L’Unesco ha creato nel giugno 2015 la Coalizione mondiale «Uniti per il patrimonio» permettendo la creazione di una Task-Force «Unite 4 Heritage» con sede a Torino, coadiuvata dall’Arma dei Carabinieri che formerà i caschi blu della cultura. Infatti i gravi atti di scempio perpetrati dai terroristi in questi ultimi anni in siti archeologici di eccezionale importanza, il definirsi di un intreccio di interessi dei terroristi con il crimine organizzato per trarre benefici finanziari dalla vendita di reperti archeologici hanno comportato un cambiamento di strategia da parte dei governi dell’Unione Europea, in primis dell’Italia, per contrastare questa minaccia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *