Patto di solidarietà Massimo Oddo Onlus-Cascina del Colle

dav

La cantina Cascina del Colle Bio Agricola di Villamagna (Ch), in collaborazione con l’associazione Massimo Oddo Onlus, ha presentato un sodalizio rappresentativo dei valori comuni tra il mondo agricolo e quello sportivo. Grazie al ricavato della vendita de “Invasione” Villamagna Doc, uno dei vini autoctoni aziendali,  saranno realizzati alcuni progetti dell’associazione Massimo Oddo Onlus (A.m.o.) L’iniziativa è stata presentata lo scorso 6 dicembre presso il ristorante Ferrara di  Bucchianico (Ch) durante l’incontro intitolato “Vino, sport e solidarietà. I valori trasversali.”

L’A.m.o. da quando è nata nell’aprile del 2004 ha intrapreso una miriade di iniziative sociali, in Italia e all’estero, orientate alla realizzazione dei diritti fondamentali della persona. L’associazione per raggiungere questi obiettivi  ricorre al fund-raising, anche attraverso il portale Ebay. Su questa piattaforma si svolgono aste di maglie e altri cimeli donati all’Onlus da personaggi  dello sport. Il supporto concreto di Cascina del Colle ai progetti dell’A.m.o.  consisterà nella   devoluzione di parte del ricavato della vendita de “Invasione” Villamagna Doc, uno dei vini autoctoni aziendali ottenuto da uve Montepulciano e vinificato in acciaio. Durante tutto il mese di dicembre si svolgerà questa iniziativa. Le bottiglie saranno acquistabili presso la sede aziendale e nei vari negozi specializzati. Le confezioni  sono riconoscibili dal bollino A.m.o. Onlus.

Durante l’incontro “Vino, sport e solidarietà. I valori trasversali.”  si è riflettuto a lungo  sull’importanza del gioco di squadra per raggiungere gli obiettivi. Alessio D’Onofrio,  titolare di Cascina del Colle Bio Agricola,  ha relazionato in merito a “Il lavoro di squadra nella filiera vitivinicola” e  Vittorio Festa ha affrontato il tema “Obiettivo Qualità. Le strategie per il raggiungimento  di standard elevati in enologia”. Massimo Oddo fondatore e presidente dell’A.m.o.,  Giovanni Oddo co-fondatore e vice presidente  e Gianluca Di Felice  co-fondatore e segretario  hanno approfondito il lavoro della propria Onlus con l’intervento “Il gusto della solidarietà. Lo sport e la comunità”.

La giornalista enogastronomica e degustatrice Jenny Viant Gómez ha coordinato l’incontro e la successiva degustazione verticale di 3 annate di “Invasione” Villamagna Doc:  2014, 2013 e  2012. La Doc Villamagna di recente costituzione (anno 2011) rappresenta un territorio ristretto di circa 80 ettari. I vini che ne derivano sono ottenuti da uve Montepulciano . Dal punto di vista organolettico  si fanno apprezzare per la bella struttura, il colore rosso rubino e il gusto pieno, fruttato e balsamico. La versatilità di abbinamenti culinari e un altro punto di forza. Ulteriore nota di merito per “Invasione” sono  l’armonia e la sapidità.

La cantina Cascina del Colle Bio Agricola, che ogni anno sigla una iniziativa benefica,  nasce nel 1997. Si estende per circa 15 ettari includendo appezzamenti nei comuni di Villamagna, Vacri e Ripa Teatina. Nel 2015 ha coronato la fase di certificazione biologica del processo di vinificazione con l’immissione sul mercato di 4 nuovi vini biologici. L’impegno profuso nella conduzione aziendale ha fruttato medaglie e menzioni speciali in molti concorsi e manifestazioni. Nel 2015 Cascina del Colle Bio Agricola ha conseguito il riconoscimento di “Cantina Emergente” al Pescara Abruzzo Wine. Nel 2016 al Vinitaly  di Verona  ha conquistato il 5 Star Wines con il  Mammut Montepulciano DOC 2012.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *