Opi, “Le Invasioni Digitali” dal 22 aprile all’8 maggio

“Le Invasioni Digitali”, che questo anno giungono alla loro quarta edizione – 22 aprile – 8 maggio – , in Abruzzo partono da Opi. Per il secondo anno consecutivo Opi, il piccolo borgo nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, tra I più Belli d’Italia, partecipa all’iniziativa e al momento è anche il primo e unico comune abruzzese aderente. La partecipazione, come lo scorso anno, è stata possibile grazie alla collaborazione con Instagramers Abruzzo, realtà digital che promuove l’Abruzzo e le sue bellezze. Per Invasioni Digitali si intende il progetto che diffonde la cultura tramite lo strumento digitale. Nato per favorire una concezione “aperta e diffusa” del patrimonio culturale, è caratterizzato da un approccio dal basso: le persone organizzano indipendentemente singoli eventi in tutto il paese in un periodo stabilito. A seguito dell’invasione, gli invasori documenteranno l’esperienza culturale attraverso il web e i social media. E’ in questa cornice che il borgo di Opi ha organizzato due appuntamenti nei ponti di aprile e maggio. Domenica 24 aprile l’appuntamento è in paese per l’Invasione PrimOPIano sul paese dei musei, uno dei borghi d’Abruzzo di Escher!: il paese è pronto a farsi “invadere” da tutti coloro che vorranno scoprirne i segreti… primo fra tutti quello che lo vede uno dei borghi immortalati dall’artista olandese Maurits Cornelis Escher, dopo uno dei suoi viaggi in Abruzzo nel lontano 1929 e con ben 4 Musei per 441 abitanti sul suo territorio il piccolo borgo medievale di Opi, può ben dirsi il Paese dei Musei. Mentre domenica primo maggio l’appuntamento è a Val Fondillo per l’invasione “Invadiamo la valle piu’ bella del Parco Nazionale d’Abruzzo”: la primavera infatti e’ il periodo ideale per godere a pieno delle bellezze paesaggistiche della valle e una volta lasciate le auto nel parcheggio – fa sapere la Pro Loco di Opi – ci addentreremo nella valle in compagnia di una Guardia Parco in pensione che ci svelerà tutti i segreti del patrimonio naturalistico. “Crediamo che le Invasioni Digitali siano un’ottima opportunità di promozione turistica innovativa e digitale per il nostro territorio – dichiara Carlo Di Rocco, presidente della Pro Loco – e questo anno ci attendiamo una maggiore partecipazione anche grazie alla nostra presenza attiva e condivisa su Facebook. E ovviamente si tratterà di invasioni pacifiche, visto che preservare il nostro territorio rimane una nostra priorità”. Partecipare agli appuntamenti è gratuito e semplice: basta registrarsi su http://www.invasionidigitali.it/account/ e poi alle nostre Invasioni su bit.ly/ID2016Opi e bit.ly/ID2016ValFondillo. Ogni iniziativa è utile per far conoscere qualche angolo dell’Abruzzo a chi ancora non sa cosa si perde, l’invito è: “Invadi con noi, ti aspettiamo!” Tutte le informazioni sulla partecipazione di Opi a Invasioni Digitali su bit.ly/OPInvasioni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *