Nuova governance alla Scuola Civica Musicale

scuola-civica-3Il Sindaco Luciano Marinucci lo scorso 13 settembre ha nominato la professoressa Carmelita Della Penna quale Presidente dell’Istituzione “Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino”. Con il nuovo Direttore Artistico Giacinto Sergiacomo sono stati individuati gli obiettivi da perseguire nella stagione 2016/2017 e negli anni a seguire.

“La nostra Scuola Civica è ormai un gioiello che brilla oltre i confini della nostra comunità, per lustro e professionalità. Per supportare adeguatamente il tutto abbiamo rinnovato la governance, non dimenticando l’ottimo lavoro svolto finora dai precedenti vertici, a cui va il mio ringraziamento sentito. – ha dichiarato il Sindaco Marinucci al termine del recente incontro a Palazzo di Città – Con la Professoressa Della Penna e il nuovo Direttore Artistico guardiamo al futuro instaurando un’asse diretto con organismi universitari e istituzionali che non possono che rappresentare una risorsa unica per tutta la Scuola e il nostro territorio.”

“Il Sindaco Marinucci mi ha affidato l’incarico chiedendomi di dare un nuovo impulso alla Scuola Civica. – spiega la Presidente Carmelita Della Penna – Con il maestro Giacinto Sergiacomo, faremo di questa Scuola il fiore all’occhiello della comunità, la faremo crescere come bellissima realtà di San Giovanni Teatino. La sfida è rendere questa Scuola Civica ancora più presente sul territorio, far sì che sia un richiamo per la città e per l’intera area metropolitana. Sarà un luogo di formazione, dove individuare o scoprire un interesse personale, oppure per sviluppare e portare avanti un proprio cammino musicale. Anche in questa prospettiva, con il maestro Sergiacomo, siamo già al lavoro per una convenzione con il Conservatorio “Braga” di Teramo. Io amo le sfide: da docente di storia contemporanea sarei lontana dal mondo della musica, ma in realtà ritengo che la musica accompagni l’uomo nella sua totalità. Non è un caso che mi occupi del coro dell’Ateneo e sia appassionata delle realtà locali. Penso che bisogna valorizzare il lavoro fin qui svolto egregiamente dal Maestro Giuliano Mazzoccante. – riconosce la Della Penna – Un’eredità importante e preziosa per essere ancora più presenti sul territorio e aperti a tutte le sue proposte, che poi è l’obiettivo dell’Amministrazione Marinucci”.

“Per me la musica e  una ragione di vita. – confessa il direttore artistico Giacinto Sergiacomo – Spero di infondere questa passione e questo amore a tutti quanti quelli che vogliono affidarsi alla mia esperienza. I  progetti interessano soprattutto il territorio e  le risorse umane che questo territorio riesce ad esprimere affinché, fra qualche anno, ci sia veramente  un interesse per la musica da parte dei giovani. Vorrei che la musica e il luogo dove si fa musica diventino davvero identificativi del territorio e dei cittadini di San Giovanni Teatino. Sono già al lavoro per un’orchestra giovanile, una banda musicale: gruppi aggreganti che resteranno nel territorio per anni. La SCM – annuncia Sergiacomo – sarà polo di attrazione per professionisti e insegnanti di altissimo livello per cui chi vuole fare musica a livello professionale lo può fare, così come quelli che suonano per diletto o vogliono semplicemente avvicinarsi a questa arte”.

A giorni sarà organizzato l’open day per presentare ed illustrare tutte le attività della Scuola Civica Musica Città di San Giovanni Teatino.

San Giovanni Teatino, 7 ottobre 2016

Carmelita Della Penna Laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti; borsista C.N.R dal 1976 al 1981. Nel 1981 diventa Ricercatore di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dello stesso Ateneo conservando questa titolarità fino al 2003. In questi anni le vengono affidati, inoltre, nella stessa Facoltà, gli insegnamenti di Storia del Mezzogiorno dal 1992 a tutt’oggi, quello di Storia Contemporanea nel 1997-98, l’insegnamento di Storia Sociale nel 2001-2002. Nel 2003 vince il concorso come Professore Associato di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Scienze Sociali dell’Ateneo “d’Annunzio” ed è perciò titolare degli insegnamenti di Storia Contemporanea presso il C.d.L di Sociologia, di Storia Sociale presso il C.d.L di Servizio Sociale e di Storia Contemporanea e dell’Informazione presso il C.d.L Specialistica di Organizzazione e Relazioni sociali. E’ incaricata, dal 1999 a tutt’oggi, nei corsi SSIS come docente titolare del corso di Storia Contemporanea.

Giacinto Sergiacomo Attivo come compositore e arrangiatore, pianista, trombonista e direttore d’orchestra, ha collaborato con: l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio dell’Aquila, Orchestra Giovanile “L.D’Annunzio”, Orchestra Filarmonica Di Stato di Craiova (Romania), la “Est European Orchestra”, Orchestra e Coro Dell’Università “D’Annunzio” .E’ direttore dell’Orchestra di Fiati “Vestinum”e della “Camerata Musicale Vestina”.E’ stato ospite in diverse edizioni del “Festival dell’Intermezzo e dell’Opera Buffa”, del “Festival Internazionale della Scienza” di Genova, del “Festival Internazionale Pietre Che Cantano”. Ha inoltre collaborato con l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, con L’Accademia Nazionale di Danza di Roma e con L’Università Tor Vergata . Ha partecipato in qualità di direttore d’orchestra e coro e arrangiatore a spettacoli con Renzo Arbore, Simona Molinari, Pupo, Ugo Pagliai, Paola Gassman, Enrico Beruschi, Carlo Romano, Joe Di Tonno, Piero Mazzocchetti. Ha diretto l’Ensemble “Casella” nell’esecuzione di “Histoire du soldat” di Igor Strawinskij con il musicattore Luigi Maio. Formazione: Diploma di Pianoforte, presso il Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara. Diploma di Direzione d’orchestra, presso il Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila. Diploma di Composizione, presso il Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila. Diploma di Strumentazione per Banda, presso il Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze. Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro, presso il Conservatorio “P.Da Palestrina” di Cagliari. Diploma di Trombone, presso il Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila. Diploma di Clavicembalo, presso il Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila. Ha conseguito la Laurea in Discipline Musicali con specializzazione in Direzione D’Orchestra con il massimo dei voti e la lode. Ha conseguito la specializzazione universitaria biennale in didattica della musica e repertori d’ascolto presso L’Università Tor Vergata di Roma

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *