LE OPERE DI ROBERTO GRILLO DALLA TRIENNALE DI ROMA ALLA MOSTRA “SCATTO MATTO” DI GENOVA

Dopo la presenza alla Triennale di Roma 2017, cinque opere dell’artista fotografo aquilano Roberto Grillo sono state esposte a Genova nell’ambito della mostra “Scatto Matto”, collettiva tenutasi dal 9 al 25 giugno presso Palazzo Saluzzo.

Hanno partecipato gli artisti: Davide Andracco, Stefano Barabino, Valentina Cipolla, Michele De Filippis, Gloria Ferrari, Roberto Grillo, Christian Leone, Laura Mutti, Vanni Napso, Nicola Paccagnella, Gianluca Podestà, Flora Torrisi, Patrizia Turchetti, Alessandro Uttaro.

Scatti di vita, di luoghi, di momenti e di persone, frame di una parte di noi, segnati da una evoluzione stilistica significativa dove convivono visioni oggettive e valenze emozionali in dinamici equilibri; a volte libera espressione del pensiero razionale e allegorica interpretazione di riflessi interiori.
Una metaforica analisi di eventi legati all’esistere di spazi strutturali: 14 artisti che si confrontano su temi di vita, realizzati da una figurazione animata da vitali ritmi, privilegiando in taluni scatti, atmosfere evocative. (testo della curatrice Loredana Trestin)

La opere di Grillo hanno ottenuto un grande successo di critica tanto da essere selezionate per un’ulteriore esposizione, stavolta presso Palazzo Ducale, esposizione che si protrarrà fino a novembre 2017.
Le cinque opere di Grillo selezionate fanno parte della ricerca sulla “Fotografia Miopizzata”, filone “Uomo che Cammina”.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *