Larino, visita di Paolo Brosio il 12 e il 13 marzo

Il 12 e 13 marzo 2016, il giornalista e conduttore tv, Paolo Brosio, sarà a Larino per una visita al Carcere e per un incontro con la popolazione che vedrà lo stesso presentare il libro che raccoglie l’esperienza spirituale vissuta a Madjugorie.

Paolo Brosio, conosciuto da tutti per la simpatia e capacità comunicativa nuova e sopra ogni schema, per anni ha condotto Programmi televisivi quali “ Quelli del Calcio”, “ Linea Verde “, “ Controcampo “, “ Stranamore” ,“ Domenica In”, ed è stato inviato speciale dell’edizione speciale di “ Studio Aperto” su Italia 1 per poi atterrare a Rete 4 .

Qualche anno fa la vita del giornalista ha avuto una svolta: Brosio si è convertito nel Santuario di Medjugorje. Dopo un periodo difficile, segnato dalla separazione con sua moglie e da diverse insoddisfazioni sul piano personale, Brosio racconta di aver ritrovato la voglia di vivere e la speranza dopo aver conosciuto la realtà di Medjugorie da dove è tornato completamente diverso, trasformato.

Dall’esperienza sconvolgente di Medjugorje Brosio si è avvicinato alla preghiera, all’aiuto per il prossimo. Ha cominciato così a tenere incontri pubblici, a fare presentazioni del suo libro e a parlare di fede chiunque lo invitasse, e per meglio comunicare la sua seconda vita, la nuova vita, ha inteso parlare di sé e del suo libro inscenando “ il teatro libro “.

“Credo che questa esperienza vada divulgata e fatta conoscere” ci dice con un pizzico di commozione. La Madonna ci parla, ci invita alla pace e alla solidarietà. Pregare e avere fede in Dio allunga la vita e fa bene alla salute. La preghiera è un autentico analgesico per il dolore e con un’Ave Maria in 16 secondi ho guarito l’anima e la mia vita. Ho fede in Dio – ha proseguito – e sono ancora vivo grazie a Lui. La Sua vicinanza mi sta rendendo più forte e tranquillo”.

E da qui il libro che presenterà a Larino . L’evento che vedrà nel paese frentano Paolo Brosio il prossimo 12 e 13 marzo, con molta probabilità alla presenza del sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri vedrà impegnato Paolo ed il suo staff già a partire dalle 12,00 del sabato 12 con il suo arrivo a Larino per pranzare presso la struttura Vescovile e per poi recarsi in Carcere a partire dalle ore 16,00.

La visita in Carcere lo vedrà in compagnia della dottoressa Anna Paola Sabatini, direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, del Cappellano del carcere, dalla Direttrice dello stesso, dottoressa La Ginestra, delle autorità religiose e politiche della Città Frentana.

Dopo la visita del carcere ci si sposterà presso una struttura della Curia per una analisi del cammino di fede unitamente ad un gruppo di preghiera presieduto dal Vescovo di Termoli Larino Mons. De Luca.

Il giorno successivo, 13 marzo, dopo aver soggiornato per la notte presso la struttura vescovile Larinese, la giornata si aprirà con la visita dell’Hospise, dell’ospedale e del Centro Storico.

Alle ore 16,30/17,00 ci si recherà presso il cinema Teatro Risorgimento per l’incontro pubblico . “Amici – dichiarano gli organizzatori di Borghi d’Eccellenza – e dal Municipio di Larino, la Città merita una ribalta Nazionale e la possibilità di ospitare Paolo Brosio con il suo Teatro Libro e I Misteri di Maria ed essere inserita nei Luoghi di Culto di cui Paolo è interprete nella serie televisiva di rete 4 e’ un’occasione da non perdere”. La serata del 13 terminerà con una cena di beneficenza presso l’agriturismo “Dolci Grappoli”.

Per info e prenotazioni sono disponibili i n. 333 6600619 , 349 1098118 , 0874 822450 e mail sindaco@comune.larino.cb.it , borghideccellenza@gmail.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *