L’Aquila, Sant’Agnese: le cariche della Nobile Accademia della Lonza

Nella XV edizione della festa di Sant’Agnese della NOBILE ACCADEMIA DELLA LONZA, Congrega storica, non sono mancate le sorprese ed i colpi di scena.
A cominciare dalla “Presidenza” che è andata all’emigrante Ruggero Grieco, ormai pescarese a tutti gli effetti, giudicata da alcuni come l’ennesimo scippo della costa.
Colpo di scena anche per la “Mamma”, che è stata appannaggio di un acciaccato Peppe Ficara con una schiacciante affermazione nonostante la sua schiena sia ormai vittima di una senilità precoce irreversibile.
Combattutissima la lotta per le altre cariche che sono state così attribuite:
Recchia Fredda a Roberto Bafile che, come al solito parco di parole, ha commentato con un laconico “grazie”; Lima Sorda ad uno spento ma sempre pungente Antonio Angelini; Lavannara è la carica riservata all’affabile Fabio Golia mentre il solito Luigi Cavalli ha riconquistato il titolo di Zillusu con i suoi soliti giochetti sottobanco.
Nessuna sorpresa invece per l’attribuzione della carica di Segretario che va per la nona volta a Massimiliano Mari Fiamma.
L’appuntamento, Maya permettendo, è per la prossima edizione.

Riepilogo cariche:
Presidente – Ruggero Grieco
Mamma deji C. dej’Atri – Peppe Ficara
Recchia Fredda – Roberto Bafile
Lima Sorda – Antonio Angelini
Lavannara – Fabio Golia
Zillusu – Luigi Cavalli

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *