L’Aquila-Roma, giornate di studio su salute mentale e della comunicazione

Dal 27 febbraio al 3 marzo 2017 si svolgeranno delle giornate di studio tra Roma e L’Aquila con Markku Salo, sociologo che si occupa di salute mentale e membro del comitato scientifico della Fondazione Basaglia, in viaggio in Italia con un gruppo di cinque operatori e utenti della Fondazione di Pedagogia sociale di Helsinki, impegnati nello sviluppo del progetto Insane/Great Light.

Per valorizzare questo progetto, la Fondazione di Pedagogia sociale ha chiesto alla Fondazione Basaglia di promuovere incontri con gruppi e associazioni di utenti impegnati in Italia nel campo della salute mentale e della comunicazione. Da qui la proposta della Fondazione Basaglia di far loro conoscere da vicino l’esperienza della radio web aquilana RadioStella180 (www.radiostella180.it), che trasmette dalla sede dell’ex O.P. di S.Maria di Collemaggio, e quella del Laboratorio di Comunicazione cross-mediale della Cooperativa Sociale “Il Grande Carro”, ospitato presso il Centro Diurno Monteverde del Dipartimento di Salute Mentale ASL RM3.

Lavorano a queste giornate Claudia Demichelis, Massimiliano Carboni e Veronica Di Marcantonio, che gestiscono il Laboratorio di comunicazione cross-mediale della Cooperativa sociale Il Grande Carro, Anna Laura Pirisi della Fondazione Basaglia, e Alessandro Sirolli, Presidente dell’Associazione 180amici L’Aquila – Onlus, che gestisce insieme al giornalista Alessandro Tettamanti RadioStella180.

RadioStella180, la radio web dell’Associazione 180amici L’Aquila – Onlus, trasmette ormai dal 2010. Una realtà inserita nella comunità di riferimento che costituisce un mezzo tramite il quale chi ha un disagio mentale può avere una propria voce lavorando alla pari, come redattore, insieme ad operatori specializzati della comunicazione. In questo contesto, in particolare tramite l’elemento comunicativo del microfono, viene stimolata l’espressione vocale, la spontaneità, l’interazione e l’integrazione.

Partecipano agli incontri: Maria Grazia Giannichedda, presidente della Fondazione Franca e Franco Basaglia, Tommaso Losavio, membro del comitato scientifico della Fondazione Basaglia, Ilario Volpi, presidente della cooperativa sociale Il Grande Carro, Alessandro Dionisi, psichiatra presso il Centro Diurno Monteverde ASL RM3 e Vincenzo Boatta, ex infermiere presso l’Ospedale Psichiatrico S. Maria della Pietà di Roma. Il gruppo di utenti e operatori finlandesi è composto, oltre che dal sociologo Markku Salo, da Lassi Rajamäki (direttore esecutivo del progetto), Måns Strömberg (manager del progetto, conosciuto in Finlandia anche come DJ Bunuel, che conduce trasmissioni radiofoniche musicali da circa venti anni), Emmi Vainio (giornalista), Fanni-Laura Patanen e Mervi Sirén (ex-utenti che curano la comunicazione e l’organizzazione del progetto).

La delegazione finlandese, arrivata a Roma lunedì, ha partecipato, nelle giornate di martedì e mercoledì, alle attività del Laboratorio cross-mediale della Cooperativa sociale “Il Grande Carro”. Domani, giovedì 2 marzo, sarà a L’Aquila: subito dopo l’arrivo, previsto per le 11:40, si svolgerà la consueta riunione di redazione presso la sede di RadioStella180 (ex O.P. S. Maria di Collemaggio). Le attività proseguiranno alle 15:00 con la passeggiata tra le strutture dell’ex Ospedale Psichiatrico con l’allora infermiere ed esperto dei luoghi Guido Alfonsetti. Il culmine della giornata sarà la diretta di RadioStella180, alle ore 17:00. Venerdì il gruppo finlandese sarà di nuovo a Roma, per un incontro di bilancio sulle esperienze del Laboratorio di comunicazione e della radio web, prima di ripartire per Helsinki.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *