L’Aquila, incontro-confronto con Chieti sulla Processione del Venerdì Santo l’11 marzo

Il Governatore dell’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti in San Giustino che da, oltre 400 anni, promuove l’antichissima Processione del Cristo Morto a Chieti, Giulio Obletter, terrà una conferenza ospite dell’Associazione dei Cavalieri del Venerdì Santo dell’Aquila dopodomani, venerdì 11 marzo, alle ore 17,30 presso la sala Rivera della sede municipale di Palazzo Fibbioni.

L’incontro, aperto a tutti, rientra nell’ambito del progetto per riportare agli antichi fasti la Processione del Venerdì Santo voluto dal nuovo Direttivo dell’Associazione che ha varato una serie di iniziative di avvicinamento e preparazione all’Evento che quest’anno ricorre il 25 marzo, vorrebbe sancire l’avvio non solo di una sorta di gemellaggio morale con la più antica manifestazione del genere in Abruzzo e in Italia ma anche di un confronto, sicuramente utile e proficuo, per l’evento aquilano ormai alle porte. Anche perchè Obletter ricopre anche il prestigioso ruolo di tesoriere della Confederazione nazionale delle Confraternite delle Diocesi d’Italia eretta dalla Cei (Conferenza episcopale italiane) e, dunque, sarà interessante confrontarsi con lui per le tante ed importanti Confraternite aquilane che rappresentano una delle colonne portanti della Processione così come venne rifondata, nel 1954, da Nicola Roccioletti.

All’incontro, oltre a tutte le componenti che contribuiscono alla Processione dell’Aquila, sono stati inviati il sindaco Massimo Cialente e i soci dei due Rotary Club cittadini, guidati dal Governatore distrettuale che quest’anno è l’aquilano Sergio Basti, a cui spetterà in questa edizione l’onore di scortare il Cristo Morto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *