L’Aquila, inaugurazione mostra “INCODEC. Ricerche regionali di video arte” il 22 maggio

Venerdì 22 maggio 2015 alle ore 18,30, presso la sede del MU.SP.A.C., si inaugurerà la mostra “INCODEC. Ricerche regionali di video arte”, terza iniziativa della manifestazione “LA CHIAVE DELL’ARTE”, comprendente una serie di eventi che proseguiranno per tutto il mese di maggio e che fanno parte del progetto RI-GENERAZIONI del Comune dell’Aquila, Settore Politiche Sociali.

Nella consapevolezza che le nuove tecnologie abbiano determinato la nascita di moderne espressioni artistiche come video arte, video installazione, video danza, video teatro e video poesia,”INCODEC” nasce dalla volontà dei fondatori dello Spazio INANGOLO di creare un evento dedicato alla video arte abruzzese attraverso le opere degli artisti Angelo Bucciacchio, Mandra Cerrone, Di Bernardo Rietti Toppeta, Franco Fiorillo, Piotr Hanzelewicz, How to Cure our Soul, Bruno Imbastaro, Minus.log, Andrea Panarelli, Scacchioli – Core, Enzo Testa, Michela Tobiolo.Con una riflessione sull’essenza immateriale della video arte e sull’aspetto di codifica/decodifica, che sta alla base di tale linguaggio, i curatori Ivan D’Alberto, Giovanni Paolo Maria De Cerchio, Martina Lolli, Martina Sconci e Alessandra Arnò hanno costruito un percorso espositivo con l’idea di mettere in luce i punti forza delle opere video, intese come “visioni” multimediali.

La mostra sarà accompagnata da un’altra esposizione dal titolo “Alternative alle Alternative”, con alcune opere di artisti di rilievo nazionale e internazionale, della collezione permanente del MU.SP.A.C. : Beuys, Kounellis, Paolini, Mauri, Pistoletto, Merz, Zorio, Calzolari, De Dominicis, Patella, Pisani, Christo, Schifano, Ceroli, Bene, Bussotti, Chiari, Spalletti, Gallo, Rainaldi, Pietrosanti, Stampone, Arena, Di Donato, Timossi, Sasso, Ravà, Fabrizi, Breccia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *