L’Aquila, “EconomiAscuola – A lezione di Cittadinanza Economica e Sostenibilità” il 5 aprile

Insegnanti e studenti riuniti per parlare di cittadinanza economica e sostenibilità: si terrà a L’Aquila, il prossimo 5 aprile presso Auditorium “Sericchi” della Bper (via Pescara 4), “EconomiAscuola – A lezione di Cittadinanza Economica e Sostenibilità”, l’incontro organizzato per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio in collaborazione con BPER Banca e con Barilla Center For Food & Nutrition. La sfida dell’alfabetizzazione, che ha caratterizzato gli insegnamenti della scuola nel secolo scorso, non ha perso la sua attualità: se insegnare l’italiano e la matematica resta una priorità, oggi è indubbio che i ragazzi debbano affrontare nuovi contesti e imparare nuovi linguaggi. Per questa ragione l’iniziativa, dal grande valore educativo, intende promuovere conoscenze e sviluppare competenze trasversali in tema di cittadinanza economica per contribuire a rendere tanti bambini e ragazzi – quindi indirettamente anche le loro famiglie – cittadini più consapevoli nell’utilizzo del denaro, adottando stili di vita e di consumo responsabili e più rispondenti alle esigenze della convivenza civile in una società sempre più complessa. L’incontro sull’economia sostenibile darà a 250 giovani aquilani la possibilità di vedere sotto una nuova luce aspetti e comportamenti della loro vita quotidiana: grazie agli esperti di BPER Banca, Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, faranno un viaggio nel mondo delle risorse naturali, alimentari ed economiche e acquisiranno una nuova consapevolezza sul ruolo che ciascun individuo può avere per salvaguardare il Pianeta, attraverso due percorsi didattici che si articolano durante tutto il corso della mattinata: il primo, “Diventare cittadini sostenibili” che è dedicato alle classi IV e V delle scuole primarie, affronta i temi collegati allo sviluppo e all’economia sostenibile, stimolando i bambini a riflettere sulla necessita’ di adottare comportamenti responsabili e offre approfondimenti didattici su sviluppo sostenibile, risorse del pianeta e sostenibilità alimentare, le parole della sostenibilità (riuso, riciclo, riduco) modelli alimentari che tutelano la salute e l’ambiente e, infine, consumi domestici, spreco alimentare ed equivalente spreco di denaro. Nella seconda parte della mattinata, i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado parteciperanno alla lezione “Risparmiamo il pianeta”, un percorso didattico con approfondimenti sui i temi dell’uso del denaro e della sostenibilità, coinvolgendoli con una modalità didattica innovativa e divertente che prevede anche un’esercitazione sugli stili di vita sani. Le scuole coinvolte in questa iniziativa sono il Liceo Benedetto Croce di Avezzano, la Scuola Media B. Micarelli, l’IIS Amedeo D’Aosta, l’IC Gioia dei Marsi e la Scuola Primaria Santa Maria degli Angeli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *