Granfondo Alte Cime d’Abruzzo, hurrà per Borgese, Di Marco, Pizzi e Antonangeli

GF Alte Cime d'Abruzzo 2016 Pizzi-Ciccone-Borgese

GF Alte Cime d’Abruzzo 2016 Pizzi-Ciccone-Borgese

La Granfondo Alte Cime d’Abruzzo ha accolto con successo l’approdo di tanti ciclomaster con il massimo dell’ospitalità e la cura nei dettagli da parte dell’organizzazione della Polisportiva Castel del Monte per un’edizione che ha offerto molto sul piano tecnico, sportivo e turistico-promozionale nell’ambito del Centro Italia Tour e del campionato nazionale Fondo Acsi.

La mediofondo di 75 chilometri e la granfondo di 124 chilometri hanno ripagato in pieno la fatica fatta dai 350 ciclomaster che hanno potuto godere di un panorama unico tra il verde e le montagne del Gran Sasso, luoghi pieni di fascino e di natura che hanno fatto da sfondo alla nona edizione di un appuntamento molto caro a Castel del Monte, annoverato tra i Borghi più belli d’Italia.

Un evento impreziosito dalla presenza di Giulio Ciccone (neoprofessionista della Bardiani CSF vincitore della tappa Campi Bisenzio-Sestola al Giro d’Italia), in attesa del suo rientro agonistico alle corse al Trofeo Matteotti a Pescara il prossimo 17 luglio, ed anche di un team ciclistico di studenti universitari della Luiss di Roma (con la direzione tecnica di Luigi Bielli e Gabriele Terrafina) alle prese con la prima esperienza ciclistica in una granfondo amatoriale.

La granfondo di 124 chilometri è stata tutta nel segno di Stefano Borgese (Centro Fai Da Te Cycling Team – 1° junior) con un deciso cambio di passo lasciando a una manciata di metri Paolo Di Leonardo (Team Calcagni – 1°senior 1) per la seconda posizione con il podio completato da Antonello Tirabassi (Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 1° senior 2).

Si sono espressi ad ottimi livelli anche Piero Zizzi (Piconese Melendugno – 1° veterani 1), Marco Iarlori (Non Solo Ciclismo – 2° junior), Cesare Pesciaroli (GC Melania – 2° veterani 1), Valerio Garofalo (Team Dpf Bike – 2° senior 1), Alessandro Petini (Team Esaenergie – 3° senior 1), Damiano Trivarelli Damiano (Team Esaenergie – 2° senior 2), Graziano Mammarella (Team Esaenergie – 3° junior), Marco Cascianelli (Mkg Cycling Team – 3° senior 2), Giovanni Riccioni (Team Valle Siciliana – 1° gentlemen 1), Renzo Mele (Team Valle Siciliana – 1° veterani 2), Daniele Marrama Saccente (Individuale – 2° gentlemen 1), Marco Ruffini ( Mkg Cycling Team – 3° veterani 1), Paolo Paolini (Audax Capistrello – 3° gentlemen 1), Siglio Pavone (Mkg Cycling Team – 2° veterani 2), Marcello Innocenzi (AS Roma Ciclismo – 1° gentlemen 2), Mauro Volpe (Bike 99 L´Aquilone – 2° gentlemen 2), Marco Colleluori  (Mkg Cycling Team – 3° veterani 2), Raffaele Della Pigna (Novaricambi – 3° gentlemen 2), Cosimo Orlando (Team Padre Pio – 1°supergentlemen A), Remo Di Panfilo (D´Ascenzo Bike – 2°supergentlemen A) e Glauco Bucci (Giegisport – Aran Cucine – 3° supergentlemen A).

In ambito femminile la migliore, è stata Serena Di Marco Serena (Team Pro Bike Teramo – 1° master donna 1) davanti a Elisa Concetto (D´Ascenzo Bike – 1° master donna 2), Monika Manuela Mancini (Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 2° master donna 2), Federica Figliola (Mkg Cycling Team – 3° master donna 2) e Alessandra Cocciolone (Bike 99 L´Aquilone – 2°master donna 1).

Il primo a presentarsi sul traguardo della mediofondo di 75 chilometri è stato Luca Pizzi (Vigili Del Fuoco Viterbo – 1° veterani 1), con una progressione efficace sullo strappo conclusivo dentro il centro abitato di Castel del Monte lasciando il resto del podio a Giulio Marinacci (Team Esaenergie – 1° senior 1) e Aurelio Di Pietro (Team Go Fast – 1° senior 2).

In gran spolvero sulla stessa distanza anche Giacomo Canale (Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 1° junior), l’azzurro del paraciclismo Pierpaolo Addesi (Team Go Fast – 2° veterani 1), Alessandro D´Olimpio (Team Esaenergie – 2° senior 2), Angelo Martorelli (Bicimania – 2° senior 1), Valerio Piancatelli (Team Palombara Sabina – 2° junior), Fabrizio Ponzo (Ciclomillennio – 3° senior 1), Massimo Colucci (Dt Bianchi – 3° senior 2), Johnny Tirabassi (Team Cicli Burracchio – 3° junior), Mario Lanza (Daunia Cycling – 1° veterani 2), Orazio Coppola (Borgo Antico Campomarino – 3° veterani 1), Paolo Del Rosso (Asd Castellana-Masciarelli – 2° veterani 2), Massimiliano Ciuffetelli (Ciclistica L´Aquila A.Picco – 3° veterani 2), Angelo Giornetta (Biciclope Apricena – 1° gentleman 1), Raffaele Morganti (Sca Offida Asd – 1° gentlemen 2), Mauro Selci (Pro Bike Riding Team – 2° gentlemen 1), Carmine Petrucci (Bike Pro – 3° gentlemen 1), Armando Danese (Bici Contro Vento – 2°gentlemen 2), Aurelio Pennese (Centro Fai da Te Cycling Team – 3°gentlemen 2), Giovanni Cofano (Team Padre Pio – 1° supergentlemen B), Antonio De Laurentiis (Bike 99 – 1° supergentlemen A), Elio Raspa (Polisportiva Team Termoli – 2° supergentlemen A), Tonino Fratelli (Gc Loreto – 3° supergentlemen A), Gabriele Fiorenza Gabriele (Cicli Ricci – 2° supergentlemen B) e Angelo Lombardi (Caprara Cycling Team – 3° supergentlemen B).

Al femminile podio più alto per Sonia Antonangeli (Confetti Pelino Sulmona), piazza d’onore per Romina Abate (Angelini Cycling Team) e gradino più basso per Luciani Simona (Pedale Lento Stella).

 

Alla presenza di Luciano Mucciante (sindaco di Castel del Monte), la Polisportiva Castel del Monte intende ringraziare tutti coloro che, con passione e con ammirabile impegno, hanno contribuito a realizzare per la nona volta questo evento per dare ancora più risalto al territorio di Castel del Monte e del vicino Gran Sasso con il pubblico che ha potuto gustare un eccellente spettacolo di sport a stretto contatto con la natura.

Classifiche complete al link http://www.kronoservice.com/itold/ksworld/schedaclassifica.php?idgara=2000

Credit fotografico Andrea Iezzi

www.polisportiva-casteldelmonte.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *