Il Frecciabianca torna a fermarsi a Giulianova

Da domenica scorsa, il Frecciabianca torna a fermare a Giulianova. Si concretizza, per il terzo anno, l’accordo di co-marketing tra Trenitalia Spa e Dmc Hadriatica per la promozione dell’iniziativa “Estate a Giulianova in treno”, che mira a promuovere i soggiorni presso le strutture alberghiere aderenti.

Un ruolo fondamentale, per l’ottenimento della fermata, è stato svolto oltre che da Dmc e Trenitalia, dalla Regione Abruzzo e dall’amministrazione comunale di Giulianova. Frecciabianca farà scalo a Giulianova da domani fino al prossimo 17 settembre. La corsa verso nord partirà dalla stazione di Giulianova alle 14:33, con arrivo a Milano alle 19:25, mentre quella dal nord arriverà alle 15:20 dopo essere partita dal capoluogo lombardo alle 10:35. Lo scorso anno l’iniziativa ha riscontrato notevole successo dal momento che sono stati più di 6.500 i biglietti venduti con destinazione o partenza da Giulianova. L’obiettivo del 2017 è quello di migliorare ulteriormente i risultati. Dmc Hadriatica si è rivolta a Trenitalia per realizzare una campagna promozionale volta da un lato ad incrementare le presenze turistiche presso le strutture associate e dall’altro ad incentivare l’utilizzo del treno come mezzo di trasporto per recarsi in vacanza nei comuni della costa teramana. Per l’attuazione dell’accordo Trenitalia si è impegnata a inserire la notizia dell’iniziativa nel sito internet www.trenitalia.com, a comunicare l’iniziativa tramite azioni di direct marketing rivolta alla propria base clienti registrati e mediante i monitor di bordo presenti a bordo dei treni Frecciarossa e Frecciargento e diffondere, mediante i propri punti di contatto con la clientela (presidi di customer care e biglietterie gestite della Divisione Passeggeri Long Haul), nelle principali stazioni della Lombardia, Emilia Romagna, Marche e Puglia, i materiali promozionali, realizzati da Dmc Hadriatica per promuovere l’iniziativa. Per l’attuazione dell’accordo Dmc Hadriatica si è impegnata a garantire il rimborso, fino ad un importo massimo di 40 euro a persona, del prezzo del biglietto ferroviario di andata in seconda classe, con stazione di arrivo Giulianova, alla clientela che effettuerà un soggiorno di almeno una settimana in mezza pensione o pensione completa in un hotel convenzionato e citato nel sito web dedicato al progetto www.costateramanaintreno.it. Qualora l’albergo scelto per il soggiorno sia di categoria ad una o due stelle, alla clientela sarà rimborsato il prezzo del biglietto ferroviario di andata in seconda classe, con stazione di arrivo Giulianova, fino ad un importo massimo di 25 euro a persona. Il rimborso verrà effettuato direttamente dal gestore della struttura prescelta all’atto del saldo del conto da parte del cliente. Contestualmente al rimborso del biglietto del treno il gestore della struttura alberghiera provvederà anche a rimborsare il biglietto dell’autobus eventualmente utilizzato dal cliente per gli spostamenti dalla stazione ferroviaria alla sede dell’albergo. Nel caso la clientela effettui invece un soggiorno di almeno due settimane, in mezza pensione o pensione completa, Dmc Hadriatica garantirà il rimborso dell’intero biglietto ferroviario di andata e ritorno per Giulianova con limitazione all’importo di 80 euro a persona, esclusi gli alberghi di categoria una o due stelle per cui l’importo massimo rimborsabile sarà pari a 50 euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *