Santo Stefano di Sessanio, Gira e Rigira (tra Cultura e Trekking)

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 23/06/2017 al 25/06/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Santo Stefano di Sessanio

Categorie


L’Associazione “Gira e Rigira” a.s.d. con sede a Santo Stefano di Sessanio ha l’obiettivo di valorizzare uno dei borghi più belli d’Italia e il territorio circostante promuovendo iniziative di tipo ricreativo, sportivo, ludico e culturale.

L’attività principale è il trekking someggiato: una pratica legata al cosiddetto turismo lento che consiste nel fare escursioni in compagnia di Asini che saranno addetti al trasporto di zaini e altro occorrente per rendere più leggero il cammino dell’escursionista.

L’Asino, nel trekking someggiato, non è considerato solo come un animale da traino, bensì un compagno di avventura che consente di godere a pieno (e con tutta tranquillità) dei panorami e degli scorci riuscendo a trasmettere tutta la sua calma e pazienza col suo passo lento e costante.

Gli Asini dell’associazione sono adeguatamente addestrati per queste attività soprattutto in presenza di bambini.

Tra Cultura e Trekking” vuol dire combinare la classica camminata in montagna con interventi professionali di esperti nel campo della storia, archeologia, cinema, letteratura che tratteranno argomenti legati ai luoghi che incontreremo lungo il cammino: veri e propri seminari a cielo aperto!

La sede operativa è un terreno in Via del Lago all’interno del quale è presente il “Giardino degli Asinelli” fruibile per relax e attività ludico-ricreative-culturali, incontri con produttori agricoli, allevatori, artigiani della zona che descriveranno il loro lavoro e i loro prodotti, laboratori per bambini e interventi di onoterapia, picnic musicali.

Prossimi appuntamenti

Venerdì 23 Giugno dalle ore 16:00TREKKING & CINEMA 1a puntata

Trekking someggiato da Santo Stefano di Sessanio a Rocca Calascio, attraverso uno dei territori classici del cinema italiano. Al termine aperitivo “cinematografico” presso il Ristorante Camping Gran Sasso per rivedere insieme alcuni brani e foto dei film.
Dal borgo medioevale di Santo Stefano di Sessanio (1224 m) si giunge attraverso la Val Pareta all’oratorio rinascimentale della Madonna dei Monti e alla fortezza di Rocca Calascio: entrambi i luoghi, quello di partenza e quello di arrivo del percorso, sono stati utilizzati come set di numerosi film, ma è proprio il territorio del Gran Sasso aquilano in sè a costituire uno straordinario set naturale, utilizzato in più di 50 pellicole importanti, dei generi più disparati, dal western al biblico, dal fantasy al thriller… l’esperto di cinema durante l’escursione parlerà di questi film, racconterà aneddoti sulle riprese e sugli attori, e sarà a disposizione per domande e curiosità sul mondo del cinema. Al termine dell’escursione saranno mostrati brani filmati e foto di scena dei film di cui si sarà parlato durante il trekking.

L’escursione sarà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e da Piercesare Stagni, critico e storico del cinema, docente nelle principali scuole italiane, autore di numerose pubblicazioni e conduttore di programmi televisivi sulla settima arte.

Dislivello totale andata e ritorno: 250 m ca.
Lunghezza percorso: 13 Km circa
Difficoltà: Escursionistico – percorso senza difficoltà e adatto a tutti
Tempi a/r: 4 ore ca.

Domenica 25 Giugno dalle ore 8:30Locce e Condole a passo d’Asino

“Una passeggiata alla scoperta dell’agricoltura e la pastorizia della Baronia”.

Trekking Someggiato da Santo Stefano Di Sessanio attraverso Il Piano delle Locce, La Chiesa-Rifugio di Santa Maria Dei Carboni e il Villaggio Agro Pastorale delle Condole

Dal borgo medioevale di Santo Stefano di Sessanio (1224 m) si giunge attraverso un tratto di strada sterrata e poi per sentiero e prati nel bel pianoro circolare delle Locce di Barisciano: antichi ricoveri scavati nei pendi circostanti che qui raggiungono una tale concentrazione da caratterizzarli come un autentico villaggio agro-pastorale d’altura.
Protagonisti della passeggiata sono i “campi aperti” che occupano le piccole conche sui declivi dei colli, protetti alla base da macere di pietre che evitano il dilavamento e l’erosione della preziosa terra coltivata.
La chiesa-rifugio dei Carboni (1245 m) è poco più avanti, a dominare gli stazzi recintati dei pastori e i lunghi campi coltivati.
Durante l’escursione avremo la possibilità di approfondire tutti gli aspetti legati all’agricoltura di montagna e le espressioni della cultura agro-pastorale del Gran Sasso.

L’escursione sarà guidata da un Accompagnatore di Media Montagna/ Maestro di Escursionismo del Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo e da Alessio Rotellini storico e archeologo.

I partecipanti potranno scegliere tra pranzo al sacco o pranzo in giardino fornito dalla Locanda sul Lago.

Dislivello totale andata e ritorno: 400 m ca.
Lunghezza percorso: 11 Km circa
Difficoltà: Escursionistico – percorso senza difficoltà e adatto a tutti
Tempi a/r: 4:30 ore ca.

——–

Materiale ed equipaggiamento: scarpe da trekking, pantaloni da trekking, maglietta e eventualmente una maglietta per cambio, pile, giacca impermeabile, cappello per il sole, occhiali da sole, crema solare, zaino, bottiglia o borraccia con acqua (1,5 L), frutta secca e/o frutta per spuntino.

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti. Obbligatoria la prenotazione entro le 20.00 precedente l’escursione.

Attività riservate ai soci e tesserati dell’Associazione Gira e Rigira asd.

Info tesseramenti e prenotazioni: 328 8411477

E’ previsto un contributo di partecipazione

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: