Sant’Eusanio Forconese, Confini (capitolo I) dal 28 al 30 luglio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 28/07/2016 al 30/07/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Sant'Eusanio Forconese

Categorie


locandina_confini_2016L’arte torna a riaccendere le luci della valle del Medio Aterno aquilano. Dopo il successo dello scorso anno, dal 28 al 30 luglio Confini (capitolo I) animerà per tre giorni lo splendido borgo di Sant’Eusanio Forconese, a soli 15 km da L’Aquila, con musica, teatro e laboratori, con l’ideazione e l’organizzazione di Animammersa, il patrocinio del Comune e del Consiglio regionale d’Abruzzo, novità introdotta quest’anno.

Pensato per un pubblico eterogeneo, anche quest’anno le proposte artistiche rendono il programma fruibile e godibile da tutti. Nei primi due giorni del Festival, il palcoscenico di Confini sarà la meraviglioso castello sul Monte Cerro, la cui illuminazione è stata accesa, per la prima volta dopo il terremoto, proprio in occasione della prima edizione, la scorsa estate. Giovedì 28 sarà una “serata in romanesco”, con Trilussa e Pasolini, per ridere e riflettere, di e con Davis Tagliaferro. Il giorno seguente, il castello di Sant’Eusanio farà da cornice allo spettacolo canzone 45 giri – Quando credevamo ai miracoli, di e con Isabella Carloni. Il 30 luglio, infine, spazio alle espressioni giovanili alla piazzetta Lorena Lisi, dove si esibirà uno dei più conosciuti rapper italiani, Turi, assieme ad altri giovanissimi artisti del comprensorio. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

In tutti e tre i pomeriggi di “Confini”, sempre in piazzetta, ci saranno laboratori gratuiti di urban knitting, la decorazione delle strade attraverso l’arte dell’uncinetto.

“Nell’immaginare Confini siamo partite da noi – affermano le organizzatrici – dalla nostra voglia di mantenere lo sguardo sullo stato dell’arte, sulla creatività pensata come un luogo aperto in continua evoluzione. Sul desiderio di fondere contemporaneità e tradizione. Elementi e stimoli che producono vibrazioni vitali, ci aiutano ad allargare la mente, ad aprirla. Spostano il confine della fantasia e ci fanno sentire vivi”.

I dettagli del programma verranno svelati nel corso dei prossimi giorni. Info al 339.1727235 o alla mail animammersa.info@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: