Roseto, mostra Oro Musiwa 16 dal 16 luglio al 30 ottobre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 16/07/2016 al 30/10/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Roseto

Categorie


Inaugurata “Oro Musiwa 16”, la mostra internazionale dedicata al mosaico contemporaneo, allestita a Villa Paris di Roseto degli Abruzzi.

Per questa seconda edizione, oltre ai lavori di 35 artisti, in rappresentanza di 13 Nazioni, sono state inserite quattro sezioni speciali. “Ragazzi di Bottega” è dedicata a 7 mosaicisti abruzzesi che hanno frequentato, in questi anni, il laboratorio d’arte del maestro rosetano, Bruno Zenobio. La sezione “WART”, Total Contemporary Art, propone le opere pittoriche di artisti cinesi emergenti di Nanchino, con cui sono stati avviati degli accordi di scambio che coinvolgeranno la provincia cinese del Jiangsen. “SML” Spring Mosaic Lab, è l’esposizione di ben 200 piastrelle realizzate dagli alunni delle scuole medie, “Gabriele D’Annunzio” e “Fedele Romani” di Roseto degli Abruzzi, che hanno frequentato un corso di due mesi, tenuto dai mosaicisti locali. A chiudere il percorso delle sezioni speciali, il consueto tributo a “Un mosaico per Tornareccio”, il museo a cielo aperto che raccoglie, 80 mosaici, nel piccolo comune chietino, grazie all’inventiva del collezionista e mecenate, Alfredo Paglione.

Va ricordato che Oro Musiwa 16, si colloca nel contesto dell’iniziativa “Art in Act”, il format espositivo che fa capo a Villa Paris, storica dimora di Roseto, un luogo che, nelle attuali tendenze, sempre più si accredita a diventare una residenza d’arte.

Alla manifestazione inaugurale hanno partecipato, Giancarlo Zappacosta, capo dipartimento turismo e cultura della Regione Abruzzo, Andrea Cingoli, coordinatore organizzativo e direttore artistico di “Art in Act”, Francesco Chimienti, curatore della mostra “Oro Musiwa 16”, William Di Marco, docente dell’Istituto “V. Moretti” di Roseto degli Abruzzi, Michele Berardi, rappresentante del comitato promotore di Tornareccio, Rosanna Fattorini e Bruno Zenobio, maestri mosaicisti e componenti del direttivo Musiwa.

Significative le parole di Andrea Cingoli, organizzatore dell’evento: “Dal 2015 Villa Paris e Musiwa hanno intrapreso, insieme, un difficile percorso di valorizzazione e di divulgazione del mosaico, non solo una tecnica di finitura o rivestimento caratterizzata dall’uso di materiali più o meno preziosi, ma vera e propria espressione dell’essere, in cui la capacità realizzativa si abbina alla profonda conoscenza della luce, del colore, e alla capacità compositiva dell’istinto, dall’esperienza e dalla cultura artistica pazientemente sedimentata e decantata nell’anima dell’artista – e ha concluso – Roseto e Villa Paris vogliono diventare un punto di riferimento, a livello internazionale, in questa arte espressiva. Nel prossimo futuro siamo pronti a accogliere stage internazionali, con laboratori permanenti per l’applicazione della tecnica del mosaico nel design e nell’urbanistica”.

La mostra rimarrà aperta fino al 30 ottobre, con apertura alle ore 18:00 (ingresso libero) e, ogni martedì di fine mese alle ore 21:30, si terrà il “martedì d’autore”, una visita guidata alla mostra, con l’intervento di un artista, per conoscere da vicino l’arte espressiva del mosaico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: