Roseto, Cori alla Luna nella Riserva del Borsacchio il 19 agosto

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 19/08/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Roseto

Categorie


Venerdì 19 agosto si rinnova l’impegno del “Comitato per la Riserva Borsacchio” per proteggere e promuovere l’area di maggior pregio della città. Alle ore 20.00 , presso la pineta Celommi di Roseto (dietro la stazione), tutte le associazioni ambientaliste: FIAB Roseto, WWF, Legambiente, Italia Nostra, Guide del Cerrano, Giacche Verdi, Area Marina Protetta Torre del Cerrano e le associazioni impegnate da sempre per la riserva, ovvero Chaikana, Amena, MareVivo, Centro Studi Cetacei, Brucare, Logos Imagines, Guardie Ambientali, Abruzzo Beni comuni, No Triv, Lipu, Altura ed in collaborazione Associazione Città di Roseto e Roseto Cammina, si sono date appuntamento per l’iniziativa: “Cori alla Luna nella Riserva Borsacchio”. Sarà una giornata che coniugherà una sana e facile passeggiata sugli antichi percorsi che da Roseto raggiungono Montepagano sotto la magica luce della luna con la musica degli Ars Vocalis che alla Fonte D’Accolle si esibiranno all’arrivo dell’escursione. Durante il tragitto verranno illustrate le peculiarità del territorio e della riserva sotto la delicata luce di una luna quasi piena. Per chi vuol raggiungere l’antica Fonte senza unirsi al gruppo, che percorrerà l’antico percorso dell’Accolle a piedi, sarà possibile raggiungere la zona grazie ad un bus navetta che sarà attivo sia per l’andata che per il ritorno ai seguenti orari: da Roseto (piazza della stazione), partenze ore 20,15 e 20,45, fino a Montepagano; ritorno, partenze ore 23,00 e 23,30. Il percorso a piedi prevede anche una tappa alla Piazza della Guardia Costiera (Dietro Mion) per consentire a turisti e campeggiatori di aggregarsi alla scoperta della Riserva e delle antiche vie della città. L’Evento è promosso dal Comune di Roseto degli Abruzzi con l’alto Patrocinio della Regione Abruzzo. Per il Comitato “Sarà l’ennesima giornata per il rilancio della Riserva Borsacchio e per scoprire le meraviglie nascoste che tutti noi abbiamo a portato di mano”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: