Ripa Teatina, Premio Rocky Marciano dal 13 al 16 luglio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 13/07/2016 al 16/07/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Ripa Teatina

Categorie


IMG-20160623-WA0004 (2)Il Premio Rocky Marciano cambia veste e diventa una rassegna improntata sui temi dello sport, della solidarietà e della cultura.

Nasce, nell’ambito del Premio, la rassegna “Festival della Letteratura Sportiva” che avrà due serate dedicate: quelle del 14 e e del 15 luglio.

Sarà il 13 luglio la data della partenza vera e propria della manifestazione, con un prologo tutto pugilistico. Nella cantina di Ripa Teatina, si svolgerà la IV edizione della Boxe sotto le Stelle, con la partecipazione della Pugilistica Rocky Marciano di Cinisello Balsamo, capitanata da Roberto Cammarelle.

Il 14 luglio la prima serata del Festival della Letteratura Sportiva, incentrata sul tema della solidarietà: dopo la presentazione del libro “I ragazzi di Brema” di Dario Ricci, si svolgerà l’incontro “Sport e diritti umani” , imperniata sul ruolo di Amnesty International. Mauro Tedeschini, direttore de Il Centro, intervisterà Riccardo Noury, Portavoce e direttore della comunicazione di Amnesty International, sul tema del rapporto tra diritti umani ed eventi sportivi. Verranno raccontate esperienze di difesa dei diritti umani in occasione di grandi eventi sportivi, o, al contrario, di come lo sport in qualche caso abbia scatenato delle guerre. Sarà una discussione a tutto mondo sul mondo della difesa dei diritti umani, dello sport come segnale di pace e di tregua, e del ruolo di onlus come Amnesty International.

Il 15 luglio, seconda sera del Festival della Letteratura sportiva” con l’incontro su ”Sport e disabilità”, con il giornalista e scrittore Claudio Arrigoni, e la presentazione del libro di John Doe “Solo come in area di rigore”, con Angelo Peruzzi.

Sabato 16 luglio la cerimonia di consegna del “Premio Rocky Marciano” nell’antico convento francescano, con la partecipazione, tra gli altri, di Massimo Oddo e Gianni Rivera.

In questo nuovo contesto non poteva mancare, in apertura della serata finale, il ricordo di Muhammad Ali, morto solo un mese fa, leggenda mondiale del pugilato, sempre in prima fila nelle battaglie in difesa dei diritti civili. A lui sarà dedicato un momento particolare in apertura della serata del 16 luglio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: