Rapino, Da Agnone a Rapino…le tabule si incontrano nella Majella madre-21 april

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 21/04/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Rapino

Categorie


Un incontro organizzato da Le Majellane, associazione nata tre anni fa, per mettere i rete, far emergere e riprendere studi e reperti che raccontano anche la potenza della donna nel territorio attorno alla Grotta del Colle di Rapino.

Geografia e storia da cui riprendere le radici che ci permettano un futuro non travolto dai cambiamenti climatici e socio-politici dei tempi attuali.

Il primo incontro del programma 2017 si è tenuto a Guardiagrele il 19 marzo. Adesso quello a Rapino, il 21 aprile, per un ponte tra le tabule di Agnone e Rapino…sulle orme di Cerere.
Presenti Lolli, assessore regionale beni culturali, i sindaci dell’area, lo scrittore  Mastronardi e la Fonderia Marinelli di Agnone, col sindaco del paese molisano, le Majellane, con la presidente Edvige Ricci e la co-fondatrice MR La Morgia, la Soprintendenza di Chieti, l’archeloga Tuteri e la studiosa del sacro femminile Percovich. Ma anche Ennio Paolucci, “erede virtuale” della tabula perduta di Rapino…che racconterà, per la prima volta in pubblico, la sua ricerca fra le carte di famiglia e la sua interlocuzione con l’Antikenmuserum di Berlino.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: