Pescasseroli, LA TUTELA DELLA NATURA IN ABRUZZO il 21 giugno

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 21/06/2016
dalle 11:00 alle 18:45

Luogo
Pescasseroli

Categorie


Martedì 21 giugno 2016 ore 11.30

a Pescasseroli, nelle Scuderie di Palazzo Sipari

la Fondazione Erminio e Zel Sipari ONLUS presenta

LA TUTELA DELLA NATURA IN ABRUZZO

DALLA LEGGE 778 DELL’11 GIUGNO 1922

PROMOSSA DA BENEDETTO CROCE AI GIORNI NOSTRI

Nell’ambito del 150° anno dalla nascita di Benedetto Croce – avvenuta nel Palazzo Sipari di Pescasseroli – la Fondazione Erminio e Zel Sipari ONLUS promuove una giornata di studio dedicata alla salvaguardia dell’ambiente naturale abruzzese.

Benedetto Croce, fra i maggiori protagonisti della cultura italiana del Novecento, fu tra i promotori della Legge 778, promulgata nel 1922 come misura per la tutela delle bellezze naturali e degli immobili di interesse storico.

In base all’art.1 venivano dichiarate protette le cose immobili la cui conservazione presentasse “un notevole interesse pubblico a causa della loro bellezza naturale o della loro particolare relazione con la storia civile e letteraria”. La legge prende in considerazione il concetto di “bellezza naturale”, in riferimento a paesaggi, a luoghi di interesse storico-archeologico e risultanti da attività lavorative umane capaci di stabilire un degno rapporto fra uomo e natura.

Dopo i saluti dell’Avv. Massimo Lucà Dazio, Presidente della Fondazione Sipari, interverranno alla manifestazione autorevoli rappresentanti di istituzioni legate alla difesa della natura, tra cui il Prof. Andrea Carandini, Presidente FAI, il Dott. Igino Chiuchiarelli, Responsabile Ufficio Parchi e Aree Protette della Regione Abruzzo; il Dott. Antonio Carrara, Presidente Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; il Dott. Nevio Savini, Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato – L’Aquila; i Direttori dei Parchi Nazionali e Regionali d’Abruzzo.

Al termine della giornata-studio, gli invitati potranno partecipare ad una visita guidata del Palazzo Sipari, dove sarà possibile accedere ai locali in cui Benedetto Croce venne alla luce il 25 febbraio 1866 e soggiornò nei suoi primi giorni di vita.

La Fondazione Erminio e Zel Sipari Onlus in occasione dei 150 anni dalla nascita di Benedetto Croce ha programmato per il 2016 una serie di iniziative per ricordare il filosofo della libertà.

Lo scorso 25 febbraio, Palazzo Sipari ha aperto per la prima volta la stanza in cui Croce, “schiuse gli occhi alla vita” nel 1866. Nello stesso giorno, nelle pertinenze di Palazzo Sipari, è stato allestito un servizio filatelico temporaneo con annullo speciale da parte delle Poste Italiane con materiale filatelico e francobolli commemorativi, emessi appositamente per il centocinquantenario della nascita di Croce. Alla cerimonia hanno partecipato lo storico Piero Craveri, Presidente della Fondazione Biblioteca Benedetto Croce, Marta Herling, Segretario generale dell’Istituto italiano per gli studi storici , Giulio De Caprariis , membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto italiano per gli studi storici, nipoti del filosofo. Tra gli invitati, oltre a rappresentanti della politica e delle istituzioni, erano presenti anche alcuni discendenti della famiglia Sipari, ramo materno del filosofo.

Dal 1° al 31° Agosto prossimo, mese di apertura della Casa-Museo Palazzo Sipari, la Fondazione Sipari ha programmato una serie di visite guidate in compagnia di studiosi che, a vario titolo, hanno “conosciuto da vicino” Benedetto Croce. Con loro sarà possibile approfondire vari aspetti di una delle figure che più ha caratterizzato il Novecento.

La Fondazione Erminio e Zel Sipari ONLUS ha in programma un’altra importante manifestazione che si svolgerà il 12 settembre a Roma, nella Sala Capitolare della Biblioteca del Senato della Repubblica. Il titolo del convegno è “Etica e Politica nel pensiero di Croce” e sarà l’evento conclusivo della celebrazione dell’importante uomo politico e di cultura.

Martedì 21 giugno 2016

Giardino dell’Orso – Scuderie di Palazzo Sipari

Piazza Benedetto Croce

Pescasseroli (AQ)

Nell’ambito delle manifestazioni organizzate per ricordare la nascita di Benedetto Croce, avvenuta 150 anni fa nel Palazzo Sipari di Pescasseroli,

la Fondazione Erminio e Zel Sipari ONLUS promuove

la giornata di studio:

LA TUTELA DELLA NATURA IN ABRUZZO,

DALLA LEGGE 778 DELL’11 GIUGNO 1922 PROMOSSA DA BENEDETTO CROCE

AI GIORNI NOSTRI

programma

modera:

Dott. Lodovico Vannicelli Casoni

Vice Presidente Fondazione Sipari

 

mattina

ore 11.00 arrivo partecipanti

ore 11.30 apertura I sessione giornata di studio:

– Avv. Massimo Lucà Dazio, Presidente Fondazione Erminio e Zel Sipari

– Prof. Andrea Carandini, Presidente FAI

– Dott. Igino Chiuchiarelli, Responsabile Ufficio Parchi e Aree Protette della Regione Abruzzo

– Dott. Antonio Carrara, Presidente Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

ore 13.00 light lunch

pomeriggio

ore 14.30 apertura II sessione giornata di studio:

– Dott. Dario Febbo, Direttore Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

– Dott. Domenico Nicoletti Direttore Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

– Arch. Oremo Di Nino, Direttore Parco Nazionale della Majella

– Dott.ssa Annabella Pace, Commissario Parco Naturale Regionale del Sirente Velino

– Dott. Nevio Savini, Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato – L’Aquila

ore 17.30 visita guidata a Palazzo Sipari*.

In occasione della giornata di studio sarà possibile accedere all’ala di Palazzo Sipari in cui Benedetto Croce venne alla luce il 25 febbraio 1866 e soggiornò nei suoi primi giorni di vita.

*fino ad esaurimento disponibilità.

In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli la giornata di studio avrà luogo nella sala convegni del Centro Visite del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

L’organizzazione si riserva la facoltà di modificare il programma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: