Pescara, Un libro ed una mostra delle studentesse e degli studenti del Liceo Classico “G. D’Annunzio”

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 02/02/2017 al 31/05/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Liceo Classico D’Annunzio

Categorie


Dal mese di febbraio al Liceo Classico D’Annunzio si potrà visitare La mostra delle emozioni e sul sito dell’istituto (http://www.liceoclassicope.gov.it/) si potrà sfogliare e leggere Il libro delle emozioni. Entrambi rappresentano il contributo della partecipazione dell’istituto alla terza edizione di Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole (promosse dal MIUR e dal MiBACT, in collaborazione con il Centro per il libro – 24 al 29 ottobre 2016 – scuole di ogni ordine e grado).

L’iniziativa – dichiara la prof.ssa Berardini Agnese (che la ha organizzata e coordinata) – ha dato a studentesse e studenti l’occasione per esprimere – in prosa e in versi, attraverso un sonetto, una pagina di diario, una riflessione in prosa, una riscrittura, un disegno – il riso e il pianto, la disperazione e la speranza, la gioia e la tristezza, la paura ed il coraggio che infondono i libri. Vi invitiamo a sfogliare e leggere il libro e a visitare la mostra: per volare sulla luna trasportati da un ippogrifo, librarvi sulle ali dell’immaginazione e atterrare nel sogno di una notte di mezza estate; attraversare pianure sconfinate, scalare alte montagne, vedere paesi incantati trasportati da un treno che fischia nella notte. Ed ancora: piangere per la sorte di un cigno; fuggire via dal male su una tartaruga gigante; innamorarvi, ascoltando le dolci parole di un adolescente; sprofondare negli abissi del male accecati dal desiderio di potere, fama, onore o corrosi dalla gelosia, dall’invidia o dall’ira. Potrete anche interrogarvi sul lento ed incessante trascorrere del tempo, sul perché esista il dolore, perché l’uomo continui a uccidere se stesso nel proprio simile, portandogli guerra, invece di ribellarsi all’illegalità e alla corruzione; sull’utopia di un mondo libero e giusto; sulla distanza tra legalità e giustizia. Infine, immaginarvi un tempo ed un luogo ideale, nel quale l’autorità costituita diventi garante di diritti per tutti e non di privilegi per pochi … e tanto altro ancora!

Hanno partecipato 11 classi: 3 del ginnasio (4 B – 4 E – 5 F) e 8 del liceo (1 E – 1 F – 2 A – 2B – 2 C – 2 E – 3 C – 3 H) e 12 docenti (Berardini A., Ciancetta S., Di Marcantonio R., D’Ausilio D., Leone F., Liberi Ernestina, Marcantonio A., Pizzica G., Praturlon P., Rulli A., Sonsini G., Tassone R.).

STRUTTURA DEL LIBRO

Copertina Introduzione – Capitolo I R. Bradbury (Fahrenheit 451); Capitolo II L. Ariosto (L’ Orlando Furioso), Capitolo III W. Shakespeare (A midsummer night’s dream, Macbeth, Hamlet, Othello, Romeo and Jiuliet), Capitolo IV R. Dahl (Il cigno, Il ragazzo che parlava con gli animali) + allegato; Capitolo V L. Pirandello (Il treno ha fischiato), Capitolo VI Legalità Eschilo (dai “Persiani”), Erodoto (Storie, dialogo tra Serse e Demarato), Tucidide (La guerra del Peloponneso, il discorso di Pericle), Aristotele (Sulla tirannide); A. Manzoni I promessi sposi ; I. Silone, Fontamara, Capitolo II; Sciascia, Una storia semplice , Quando chi dovrebbe indagare è complice dei mafiosi; Il giorno della civetta – Perché hanno sparato?; J.-L. Nancy, Il giusto e l’ingiusto; B. Dylan, Chimes of freedom; W. Szymborska; Fotografia dell’11 Settembre; U. Saba, La capra; Capitolo VII Filosofando (Agostino Confessioni, XI – XI.27-XII.29; Piero Boitani, Il grande racconto di Ulisse; Fabio Cioffi, Giorgio Luppi e Amedeo Vigorelli ,Il testo Filosofico, Vol. 1 (passi di vari autori). Retrocopertina. Per una più agevole consultazione potrete consultare l’indice di ogni capitolo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: