Pescara, si apre con grande successo la tappa abruzzese del Salone dello Studente il 19 ottobre 2017

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 19/10/2017 al 20/10/2017
dalle 00:00

Luogo
marina porto turistico pescara

Categorie


Si è aperta questa mattina l’undicesima edizione del Salone dello Studente, la manifestazione nazionale organizzata da Class Editori in collaborazione con la Camera di Commercio di Pescara dedicata all’orientamento post-diploma, per la prima volta giunta a Pescara e che nella sua prima giornata ha coinvolto circa 8.000 studenti degli ultimi anni della scuola media superiore.

Presso gli spazi fieristici della Camera di Commercio di Pescara, il Porto Turistico di Marina di Pescara, “I giovani si interrogano sul loro futuro” ed esplorano l’offerta formativa delle principali Università e scuole di formazione, con grande soddisfazione degli enti organizzatori e istituzioni locali.

«Ringraziamo La Camera di Commercio, il Comune, la Regione e le Università perché il Salone dello Studente vuole essere un’iniziativa del Vostro Territorio – ha dichiarato Domenico Ioppolo, COO di Campus Editori – dove il mondo del Lavoro e il mondo della Scuola possono incontrarsi per il benessere di una Regione».

«Come Camera di Commercio vogliamo dare un seguito a questa iniziativa e andare in tutti gli Istituti che hanno partecipato. L’informazione per i ragazzi deve un’informazione continua. Il compito della Camera di Commercio è quello di continuare a mantenere l’aggiornamento e il passaggio di informazione che sono alla base del futuro dei nostri giovani. Esserci con il Salone in un periodo così particolare significa essere e sentirsi coinvolti», ha dichiarato Daniele Becci, Presidente della Camera di Commercio di Pescara.

Presente alla Cerimonia Inaugurale anche il Prefetto Francesco Provolo, il quale ha confermato il ruolo determinante delle istituzioni del territorio nel guidare l’energia dei giovani: «Al Salone dello Studente abbiamo finalmente visto i nostri ragazzi parlare tra di loro anziché tramite un device».

La Cerimonia è stata occasione di confronto diretto tra gli attori del mondo della scuola, con le Università rappresentate da Sergio Caputi, Rettore dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” e Luigi Mastrangelo, Delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, e il mondo del Lavoro con la Camera di Commercio.

«La sinergia tra Università e mondo delle imprese nel futuro potrà dare dei frutti. E’ necessaria dunque una filiera che parta dai primi anni della scuola per arrivare al mondo del lavoro. Le università si devono rinnovare ma non potranno farlo da sole», ha aggiunto il Rettore Sergio Caputi.

Un punto di vista condiviso anche dall’Università di Teramo: «Questa due giorni del Salone è un’occasione importante di collaborazione tra le istituzioni. In ottica sistemica, la Regione Abruzzo può sentirsi orgogliosa e soddisfatta della propria offerta formativa».

I relatori si sono poi confrontati su un tema sentito da molte delle realtà coinvolte: l’Alternanza Scuola-Lavoro.
All’esigenza di crescita di giovani laureati e di una formazione più orientata al “saper fare” che permetta ai giovani di approcciarsi al mondo del lavoro in maniera efficace e completa, si è proposta una taratura rinnovata delle offerte formative accademiche in funzione della richiesta del mondo del lavoro di oggi, in cui l’esperienza di tirocinio lavorativo si rivela determinante anche in ottica di etica del lavoro.

Il Segretario Generale della Camera di Commercio di Pescara ha così introdotto le iniziative avviate nella città, sottolineando il ruolo di intermediario tra Istituzioni e Imprese, ricoperto dagli enti pubblici e autonomi quali sono le Camere di Commercio, che si impegnano nel favorire il dialogo tra la scuola e l’impresa: «Esiste un mismatching tra la domanda delle imprese (che forniscono il 90% del lavoro) e l’offerta presente. È determinante invece che sia l’offerta a guidare la domanda. In Italia nella fascia 18-64 anni abbiamo solo il 17% di laureati. E’ lecito domandarsi se il motivo per cui i giovani non si iscrivono all’Università sia perché nessuno li chiede. Se le imprese chiamano pochi laureati, significa che per le Camere di Commercio c’è molto lavoro da fare».

Il Salone dello Studente aprirà nuovamente i cancelli domani, venerdì 20 ottobre dalle 9.00 alle 14.00.

Prevista per le 11.30 presso la Piazzetta del Porto Turistico di Pescara, la Conferenza stampa dedicata all’intesa tra Camera di commercio di Pescara, Comune e Associazioni di Categorie CNA, Confartigianato e Confesercenti e Confcommercio.

Parteciperanno alla Conferenza di presentazione delle iniziative per le illuminazioni artistiche natalizie: Daniele Becci, Presidente Camera di Commercio Pescara, Marco Alessandrini, Sindaco di Pescara, e l’Assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi.

L’ingresso al Salone è gratuito ma è necessario accreditarsi sul sito www.salonedellostudente.it

Press Office:
Deborah CEO – dceo@lobcom.it – cell. 335.7977588
Doriana LUBRANO LOBIANCO – dlubrano@lobcom.it – cell. 335 5697385

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: