Pescara, il 1° gennaio fa il bis con il concerto di Ermal Meta

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 01/01/2018 al 02/01/2018
dalle 00:00

Luogo
pescara

Categorie


Doppio concerto per Pescara. Dopo la notte di Capodanno con Vinicio Capossela, Ermal Meta apre ufficialmente il 2018 in piazza della Rinascita con il concerto gratuito di lunedì 1° gennaio ore 21.
Ancora un invito, dunque, a scegliere Pescara come una destinazione ideale per chi vuole trascorrere le feste e in generale il tempo libero divertendosi, facendo shopping nel centro commerciale naturale illuminato dalle Luci d’Artista e dai video di Pescara Mapping, con buona musica e tante iniziative. concerto 1 gennaio
Durante le feste il programma del Video mapping proseguirà tutti i giorni ed accompagnerà ogni evento in città con proiezioni doppie, alle 18 e alle 21.
Ermal Meta è uno dei nomi di punta al momento, vecchia conoscenza per Pescara, farà un concerto che non era previsto nel suo tour e che segue il concerto di fine anno per il Capodanno di Bologna: a Pescara proporrà una carrellata dei suoi successi e una performance in elettrico che sarà un vero spettacolo. concerto 1 gennaio
L’evento è nel cartellone dell’amministrazione comunale, assessorato al Turismo e Grandi eventi e organizzato in sinergia con Radio Parsifal che compie 40 anni di attività.

Ermal Meta. Figlio del Mediterraneo (è albanese) e d’arte (la madre è violinista), 6 dischi di platino e 4 ori negli ultimi due anni. In testa nelle top ten estive delle radio, si classifica terzo all’ultimo festival di Sanremo con Vietato Morire, vince due talent show come autore con Parlerò d’amore a The Voice e con Big Boy ad Amici. E’ stato scelto per rappresentare l’Italia nel mondo durante la Hit Week.
È tra i più apprezzati autori pop della musica italiana, ha scritto pezzi per Marco Mengoni, Patty Pravo, Francesca Michelin, Emma, Giusy Ferreri, Francesco Renga, Annalisa, Zero Assoluto, Lorenzo Fragola, Sergio Sylvestre, Elodie e Chiara Galiazzo… Il suo sogno è di scrivere per Vasco Rossi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: