Montorio al Vomano, La pulce d’acqua dolce, festival di arti in natura

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 05/09/2017 al 08/09/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Montorio al Vomano

Categorie


Il 5, 6, 7 e 8 settembre Montorio al Vomano ospiterà il Festival “La pulce d’acqua dolce”, quattro giorni di spettacoli teatrali, concerti musicali, laboratori per bambini e genitori e divulgazioni scientifiche che “inonderanno” il lungofiume e il centro storico montoriese.

Il Festival nasce dal desiderio di dare voce, attraverso l’arte, al bisogno di comunità, di ascolto, di contatto e di bellezza fondamentali per la cura di un territorio che ha attraversato un momento di fragillità particolarmente delicato. I recenti eventi sismici, infatti, hanno portato non solo lo spopalamento del centro storico di Montorio al Vomano, ma anche ad un crescente senso di paura, di sfiducia e di perdita di entusiasmo fra la cittadinanza.

Il Festival vuole, dunque, essere un momento di confronto, di crescita e di festa capace di evocare un sentimento di appartenza colletivo e di mettere in moto un desiderio di costruzione di un progetto comune. A questo scopo, il Festival propone un calendario di appuntamenti che, sebbene diversificati, abbiano l’acqua come elemento di contatto fra i diversi linguaggi artistici. L’acqua, infatti, sia come elemento naturale che metaforico, evoca la possibilità della nascita e del nutrimento della vita, è spazio intimo e suggestivo che apre alla contemplazione e alla introspezione, è condizione necessaria per una cittadinanza che adesso più che mai ha bisogno di incontrarsi, di creare comunità , di ricordare insieme le sue origini, di cercare la sua voce, di narrare la sua storia, di trovare il suo canto.

Il 5 settembre alle 17.00 sulle sponde del Vomano avrà luogo un concerto pianistico, seguito da un incontro divulgativo sul fiume, a cura del Dott. Lino Ruggieri e Luciana del Grande.

Il 6 settembre l’appuntamento è alle ore 16.00 sul lungofiume dove Fiorella Paone, per il Bugigattolo Spazio Creativo, terrà un laboratorio di educazione ambientale rivolto ai bambini e i loro genitori per scoprire il fiume…goccia dopo goccia. L’incontro è gratuto , ma è necessaria la prenotazione entro il 31 agosto.

Nella stessa giornata alle ore 21.00 nel Giardino di Palazzo Patrizi, sarà realizzato lo spettacolo teatrale La Ballata della Risacca, di e con Valentina Nibid.

Il 7 settembre alle ore 16.30 le Lettrici Volontarie di Nati per Leggere aspetteranno sul lungofiume bambini e genitori per un appuntamento di lettura dal titolo Acqua Asoclta, un fiume di storie a bassa voce. Sempre alle 16.30 l’Associazione Equi club Vomano propone una passeggiata con i pony.

Alle ore 21.00, il Dott. Lino Ruggieri e Luciana del Grande terranno l’incontro di divulgazione scientifica Il fiume Vomano: peculiarità dell’ambiente fluviale. A seguire, allo ore 22.00 si terrà lo spettacolo musicale Chanson populaire, del duo voce e fisarmonica con Alessia Martegiani e Renzo Ruggieri.

Parte integrante del Festival sarà la Residenza La voce del fiume, un’occasione di incontro artistico fra professionisti, artisti ed appassionati che lavoreranno insieme nelle giornate del 5, del 6, del 7 e dell’8 settembre. La Residenza è completamente gratuita ed è necessario prenotare entro il 31 agosto.

Dai lavori della Residenza nascerà lo spettacolo urbano Esondazioni che si terrà nel centro storico di Montorio nella giornata conclusiva del Festival. L’appuntamento con il pubblico è, quindi, l’8 settembre alle ore 18.15 in Piazza Orsini dove tutti coloro che vorranno partecipare saranno accolti dagli artisti davanti alla Chiesa di San Rocco. Si richiede a tutti i partecipanti di portare con sè un fazzoletto bianco, che costituirà un elemento scenico di riconoscimento da utilizzare durante la performance collettiva.

A condurre i laboratori all’interno della Residenza sono Valentina Nibid (attrice), Alessia Martegiani (cantante), Mariagiorgia Ulbar (poetessa), Chiara Druda (artista), Valentina Mannucci (danza contact).

Fiorella Paone (ricercatrice e educatrice) cura lo spazio rivolto ai bambini e ai loro genitori. La Direzione Artistica del progetto è di Alessia Martegiani e Valentina Nibid.

Partner del Festival sono il Comune di Montorio al Vomano, il BIM, L’Università di Teramo e L’Istituto Comprensivo di Montorio-Crognaleto in collaborazione con ‘Associazione Rifiuti Zero.

Per info e iscrizioni alla Residenza: 3497537398

Per info e iscrizioni al Laboratorio di educazione ambientale: 3475631175

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: