L’Aquila, MUSICA E ARCHITETTURA

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 02/08/2017 al 04/10/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
L'Aquila

Categorie


MUSICA E ARCHITETTURA

Dal 2 agosto al 4 ottobre 2017

Con “Pino Daniele in Jazz” alla Chiesa de’ Centurelli il 2 agosto apre la  Rassegna “Musica e Architettura”: musiche diverse nelle Aree Omogenee

La Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” presenta “Musica e Architettura” una rassegna di concerti in vari luoghi del comprensorio aquilano, particolarmente significativi dal punto di vista paesaggistico, naturalistico e che rientrino in quelle che vengono chiamate Aree Omogenee. Già il nome “Musica e Architettura” evoca iniziative di anni fa, quando artisti, architetti e ingegneri discutevano sul futuro di una società basata sulla costruzione materiale ed immateriale. Oggi questi argomenti assumono particolare rilevanza a seguito degli eventi sismici del centro Italia ed è ancora più importante tornare a vivere i luoghi simbolici del territorio. Il logo della Rassegna Musica e Architettura fu disegnato dall’artista e tipografo aquilano Claudio Del Romano nel 1980.

Grazie alla collaborazione con i Comuni di riferimento, le Pro Loco e altre associazioni che operano nelle singole realtà è nata questa rassegna che porta artisti di livello nazionale ed internazionale, con musiche dei generi più diversi, dal tango al folklore abruzzese, dallo swing alle arie di Verdi e Rossini.  L’apertura è Mercoledì 2 agosto nel piazzale antistante la Chiesa di Santa Maria de’ Cintorelli, monumento nazionale all’interno del Comune di Caporciano, luogo suggestivo che, data la sua posizione strategica nella valle, evoca gli antichi tratturi della transumanza. Alle ore 21, si esibisce l’Orchestra Ritmo Sinfonica del Conservatorio “N. Sala” di Benevento, guidata da Gianluca Podio, con un omaggio in chiave jazzistica a Pino Daniele. Il concerto è realizzato in collaborazione con tutti i Comuni dell’Area Omogenea n. 6.

A seguire sabato 5 agosto a Onna si esibisce l’Orchestra da Camera di Perugia con il bandoneonista Daniele Di Bonaventura per un omaggio ad Astor Piazzolla, e poi ad Assergi il sabato successivo, 12 agosto, la Corale Gran Sasso diretta da Carlo Mantini presenta “J’Abbruzzu” una carrellata di brani del folclore regionale.

Da segnalare l’evento dedicato a Castelluccio di Norcia e ancora concerti a Capestrano, Navelli, Montereale, Stiffe (con un concerto itinerante in grotta).

La rassegna si chiuderà a L’Aquila il 4 ottobre con il celebre trombettista Paolo Fresu che presenterà “Altissima Luce” un progetto musicale ispirato al Laudario di Cortona.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: