L’Aquila, Le ultime Sonate di Schubert interpretate dal pianista Lucchesini e raccontate da Sandro Cappelletto

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 26/03/2017
dalle 18:00 alle 21:00

Luogo
Auditorium Renzo Piano

Categorie


La Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” ha in programma per domenica 26 marzo, all’Auditorium del Parco con inizio alle ore 18, un appuntamento dedicato a Franz Schubert. Uno dei migliori pianisti e concertisti italiani Andrea Lucchesini interpreta le tre ultime Sonate per pianoforte di Schubert che furono composte nel settembre 1828, due mesi prima della morte del compositore. L’interesse per queste Sonate è molteplice, sia per il momento in cui sono state composte, sia per lo stile che raccoglie e riprende l’eredità di Beethoven, quella del classicismo viennese, costituendo un gruppo compositivo omogeneo. Questi aspetti dell’ultimo Schubert, anche con aneddoti e curiosità, costituiscono un testo narrativo, scritto e raccontato da Sandro Cappelletto, che accompagnerà l’esecuzione e il concerto.

Si tratta di un processo di rinnovamento nell’esperienza musicale che sta riscuotendo consensi da parte del pubblico, che viene in questo modo accompagnato dalla parola all’ascolto della musica dal vivo. Dunque, scrittore e storico della musica, giornalista professionista (scrive per il quotidiano La Stampa e dirige Studi Verdiani), Sandro Cappelletto, nel suo stile di abile narratore, conduce il pubblico all’interno delle ultime Sonate di Schubert interpretate al pianoforte da Andrea Lucchesini.

Andrea Lucchesini si impone all’attenzione internazionale giovanissimo, con la vittoria del Concorso Internazionale “Ciani” presso il Teatro alla Scala di Milano. Suona da allora in tutto il mondo, con le orchestre più prestigiose e collabora con i più importanti direttori d’orchestra. Convinto che la trasmissione del sapere musicale alle giovani generazioni sia un dovere morale, Lucchesini si dedica con passione all’insegnamento e tiene masterclass presso importanti istituzioni musicali europee. Dal 2008 è Accademico di Santa Cecilia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: