L’Aquila, La Danza contemporanea abbraccia il Tango

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 13/05/2017
dalle 21:00 alle 23:00

Luogo
Auditorium “Gen. S. Florio”

Categorie


La danza torna protagonista nel cartellone della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” con uno spettacolo che unisce tradizione e modernità: “Contemporary Tango”, un racconto danzato di umane passioni, all’Auditorium “Gen. S. Florio” della Scuola Guardia di Finanza, sabato 13 maggio con inizio alle ore 21. Con musiche di Astor Piazzola e altri autori come Lucio Demare, Anibal Troilo, Juan D’Arienzo, Osvaldo Pugliese, Francisco Canaro, Angel Villoldo, il Balletto di Roma porta in scena “l’abbraccio”, il rituale della “milonga” e la socialità che il tango esprime. Nella versione coreografica di Milena Zullo, il tango sociale non è più vissuto come un ballo dai passi tipici e riconoscibili, ma come il “racconto” di un modo di sentire, talmente diffuso, da attraversare tutti i continenti della terra.

La rappresentazione di tanti percorsi culturali differenti sta nell’anima stessa del Balletto di Roma, storica formazione nata nel 1960 dal sodalizio artistico tra due icone della danza italiana: Franca Bartolomei, prima ballerina e coreografa dei principali teatri d’Opera italiani ed esteri e Walter Zappolini, direttore della Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma e che ha visto susseguirsi, nel corso dei suoi 55 anni di attività, prestigiose collaborazioni e molteplici percorsi creativi.

In questo spettacolo viene sperimentata una nuova contaminazione tra la danza contemporanea e il “minimalismo” dell’incontro tra corpi, fondendo il linguaggio popolare del tango con il più ricco e variegato codice del balletto.

Qui si inserisce la partecipazione straordinaria di Kledi Kadiu grazie al quale la virilità già espressa da questa danza si rivela ulteriore fondamentale protagonista. Volto noto della TV, Kledi Kadiu è nato a Tirana nel 1974 e, trasferitosi in Italia, partecipa a programmi di grande successo. Nel 2004 fonda una sua scuola di danza e unisce il lavoro in grandi produzioni all’impegno sociale in particolare nei rapporti fra Albania e Italia, alla didattica e alla partecipazione in popolari format televisivi e talent show.

Allo spettacolo partecipano anche i tangueri Marco Evola e Laura Mommi. Le scene e i costumi sono di Giuseppina Maurizi con disegno luci di Emanuela De Maria.

Con questo appuntamento si chiude la settantunesima stagione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” iniziata ad ottobre 2016 e che ha fatto registrare soddisfazione per l’alto livello dell’offerta musicale e consensi da parte di un pubblico sempre numeroso ed appassionato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: