L’Aquila, festival Luoghi Sicuri dal 26 al 29 maggio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 26/05/2016 al 29/05/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
L'Aquila

Categorie


Luoghi sicuri nei venti contrari è un festival di teatro contemporaneo organizzato da ArtistiAquilani onlus con la collaborazione dell’Università degli Studi dell’Aquila.

Inizierà giovedì 26 Maggio all’Aula Magna della Facoltà di Scienze Umane con la presentazione e la proiezione del film THE BRIDGE OF WINDS. INTERNATIONAL GROUP OF THEATRICAL RESEARCH LED BY IBEN NAGEL RASMUSSEN e si concluderà per le strade del centro storico dell’Aquila. Ospiterà artisti di eccellenza del panorama nazionale e internazionale: il Ponte dei Venti, un gruppo internazionale diretto da Iben Nagel Rasmussen, attrice dell’Odin Teatret di Eugenio Barba, il gruppo che ha fatto la storia del teatro contemporaneo. Insieme a loro, il Teatro Proskenion di Reggio Calabria,Taiko Trio di Ostia (RM).

La dimensione del festival offre la possibilità di confrontarsi e discutere intorno alla necessità di resistere ai venti contrari costruendo dunque un “luogo sicuro” che non è fisico ma che ha fondamenta tanto forti da non lasciarsi mai abbattere dagli eventi esterni.

Il Ponte dei venti  è un gruppo internazionale di attori teatrali dal Sud America, Europa e Asia, che dal 1989 svolgono una ricerca sull’allenamento fisico e vocale dell’attore. Guidato dall’attrice dell’Odin Teatret Iben Nagel Rasmussen, il gruppo esplora la varietà e la complessità della presenza scenica dell’attore.

 

Durante i quattro giorni del festival si terranno workshop, spettacoli, concerti ed incontri che, aperti alla collettività, si svolgeranno alla Casa del Teatro in Piazza d’Arti, alla facoltà di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila, per le strade del centro storico.

 

Il clou ci sarà il 28 maggio alle 21.30 alla casa del teatro con lo spettacolo BIANCA COME IL GELSOMINO  Concerto d’attore con Iben Nagel Rasmussen. L’attrice storica dell’Odin Teatret percorre con la sua voce gli spettacoli del famoso gruppo, guidato da Eugenio Barba da oltre 50 anni, dal 1966 ad oggi.

 

Si parte il 26 maggio alle 16 all’Aula Magna Dipartimento di Scienze Umane

Presentazione e proiezione del film THE BRIDGE OF WINDS. INTERNATIONAL GROUP OF THEATRICAL RESEARCH LED BY IBEN NAGEL RASMESSEN. (Il Ponte dei venti. Un’esperienza di pedagogia teatrale con Iben Nagel Rasmussen) in lingua inglese. Regia Francesco Galli. Produzione di The Social Sciences and Humanities Research Council of Canada in collaborazione con Odin Teatret. Interverranno le docenti Francesca Romana Rietti e Doriana Legge, e il giornalista-scrittore Antonio Di Muzio, autore del libro Il Teatro all’Aquila e in Abruzzo, nel quale è dato ampio spazio al teatro universitario e agli spettacoli dell’Odin Teatret in città nel corso degli anni.

 

Questo il programma

 

WORKSHOP

27 – 29 maggio  ore 10.00 – 13.00 La casa del teatro

LA DANZA DEL VENTO seminario di allenamento teatrale

diretto da Guillermo Angelelli | Elena Floris | Sofia Monsalve  | Tippe Molsted

Il seminario la Danza del Vento, per attori, ballerini e musicisti, si fonda su esercizi di training fisico e vocale ideati sviluppati da Iben Nagel Rasmussen e dal gruppo del Ponte Dei Venti.

 

SPETTACOLI | CONCERTI

26 maggio ore 21.30 La casa del teatro

ZUGZWANG  di ArtistiAquilani onlus  con Cecilia Cruciani, Cristiana Alfonsetti, Giulio Votta –  drammaturgia Barbara Innamorati  – regia Simone Morosi.

Zugzwang è un dark cabaret dove costantemente si rinnova la sfida alla sopravvivenza, dove i ruoli non sono mai ben definiti e nessuno può essere solo il custode o solo la prima attrice, si va avanti confrontandosi quotidianamente con la vita reale, ignorando l’infaticabile lavorio della morte che è sempre presente nella sua invisibilità.

 

27 maggio ore 21.30 La casa del teatro

SALSI COLUI. STORIE SEPOLTE di Teatro Proskenion con Nino Racco, Mariangela Berazzi, Nando Brusco, Giovanni Battista Gangemi, Piccola Orchestra Popolare “O. Panzillo” (Bruno Paura, Massimiliano D’Alessandro , Luca Di Muzio, Valeria Di Ielsi) – Musiche e arrangiamenti: Bruno Paura, Nando Brusco – Drammaturgia di Maria Ficara – Regia di Vincenzo Mercurio

 

28 maggio ore 21.30 La casa del teatro

BIANCA COME IL GELSOMINO  Concerto d’attore con Iben Nagel Rasmussen

L’attrice Iben Nagel Rasmussen percorre con la sua voce gli spettacoli dell’Odin Teatret dal 1966 ad oggi. Ricorda e sperimenta ancora i cambiamenti della voce, da quella della “sala chiusa” (che permette all’attore di esprimere il suo mondo interiore), a quella degli spettacoli di strada (l’incontro col mondo esteriore), fino allo spazio che creano le parole attraverso i loro significati e sonorità.

 

29 maggio ore 18.30 L’Aquila Centro storico

Performance finale a cura di tutti gli artisti del festival – ingresso gratuito

 

INCONTRI

27 – 29 maggio La casa del teatro

Esposizione delle opere di Simone Perra

 

27 maggio 18.30 Centro Storico L’Aquila

Passeggiata Storica nel centro dell’Aquila insieme a L’Arquelogia.

Al termine TAIKO NO KOE,  la voce del tamburo  di Taiko trio.

L’energia del tamburo giapponese (Taiko) viene trasmessa a chi l’ascolta dalle tre percussioniste: Rita Superbi, fondatrice del Gruppo Taiko, primo gruppo italiano di tamburi giapponesi ,  Catia Castagna,attrice e percussionista e Marilena Bisceglia, percussionista e aikidoka.

 

Ingresso spettacoli: 10 € (riduzione studenti e soci arci 7 €).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: