L’Aquila, Festival della Partecipazione: il programma del 7 luglio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 07/07/2016
dalle 09:00 alle 23:30

Luogo
L'Aquila

Categorie


festival della partecipazioneGiovedì 7 luglio 2016
9.00 – Dalle frequenze di radio l’Aquila 1

RADIO ITALIA SVEGLIA! – in diretta con radio l’Aquila 1

16.00 – Auditorium del Parco

Sotto Scrutinio.

percorsi di monitoraggio civico nelle scuole.

Introduzione dei progetti a cura di A Scuola di Opencoesione e ActionAid Coordina Edoardo Maturo.

Cosa s’intende per monitoraggio civico? L’attività di controllo, verifica, raccolta di idee e proposte che la comunità può condurre su opere o politiche pubbliche, partendo da OpenData, se disponibili, o, in loro assenza, dai dati e dalle informazioni raccolte attraverso ricerca e visita diretta. Una bella novità degli ultimi anni è il monitoraggio civico condotto dalle scuole, anche con l’obiettivo di formare i cittadini del futuro: partecipi, attivi e consapevoli. Un tavolo di confronto tra esperienze nazionali al fine di divulgare i risultati, stimolare la cittadinanza a replicare percorsi analoghi e sollecitare le istituzioni pubbliche a rispettare i cronoprogrammi e ad assumere il monitoraggio come prassi amministrativa.

18.00 – PIAZZA DUOMO

Cerimonia inaugurale e saluto delle autorità

ITALIA SVEGLIA! Marco De ponte, Antonio Gaudioso, Gaetano Pascale

Introduce e coordina Enrico Bertolino

19.00 – PIAZZA DUOMO

E da Genova il Sirio partiva…

Un dialogo sui migranti di ieri e di oggi.

Don Luigi Ciotti, Carlo Petrini

Sui migranti non basta commuoversi, bisogna muoversi, agire, partecipare il cambiamento. Attenzione agli umili, lotta alle mafie, reti di comunità del cibo, accoglienza. Un dialogo su ambiente, immigrazione di ieri e di oggi, e la fiducia in un mondo migliore.

21.00 – PIAZZA CHIARINO

DISCO-FRUIT

Una serata di gioia, danza, condivisione, chiacchiere, divertimento, frutta ed altro preparato a partire dagli scarti di giornata dei mercati cittadini. Come fare festa – e festival! – senza sprecare e anzi trasformando i rifuti in esplosiva energia da ballo!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: