L’Aquila, I Cantieri dell’Immaginario, giornalismo con i reportage di Lucia Goracci

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 18/07/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Auditorium Del Parco

Categorie


Martedì 18 alle 18.30 presso l’Auditorium del Parco si terrà il primo dei tre appuntamenti, che precedono la prima assoluta dell’opera multimediale, ideata dalla Istituzione Sinfonica Abruzzese e tratta dai reportage di Lucia Goracci per RAI News 24, “Assedio – Frammenti di reportage,” in programma il 21 e 22 luglio.

Lo spettacolo sarà infatti anticipato da tre eventi che permetteranno di scoprire e mettere a fuoco i diversi elementi che compongono i piani narrativi dell’opera. Sarà proprio la giornalista Lucia Goracci la protagonista dell’incontro pubblico di martedì 18 moderato dal giornalista di RAI News 24 Paolo Pacitti insieme al direttore artistico ISA Luisa Prayer, ideatrice di tutto il progetto. Lucia Goracci ha raccontato per la Rai diversi conflitti contemporanei, in particolare in Medio Oriente. Da due anni viaggia sui diversi fronti di guerra allo stato islamico. È stata a Kobane negli ultimi giorni dell’assedio e a Palmira subito dopo la riconquista all’ISIS. Ha intervistato il presidente turco Erdogan subito dopo il fallito golpe del luglio 2016 ed è stata tra i primi media internazionali a entrare nei quartieri di Mosul liberati dall’ISIS. Vincitrice di prestigiosi premi giornalistici – Premio Russo, Alpi, Luchetta, Barzini, Cutuli e Premiolino – è stata nominata negli ultimi giorni corrispondente RAI da Istanbul. Con Lucia Goracci si affronterà una riflessione sugli ultimi due anni di guerra in Medio Oriente con un focus sugli assedi di Mosul in Iraq e di Aleppo in Siria. Durante l’incontro verranno anche proiettati i reportage trasmessi da Mosul nell’ultima recentissima fase dell’assedio prima dell’annuncio della liberazione del 9 luglio. Per prenotare il proprio posto all’incontro con Lucia Goracci presso l’Auditorium del Parco, inviare una email all’indirizzo ufficiostampa@sinfonicaabruzzese.it o telefonare al numero 0862.411102.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: