Lanciano, l’Associazione Maja dedica il primo di tre Salotti culturali alla follia nell’Arte

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 26/03/2017
dalle 17:30 alle 20:30

Luogo
Parco delle Arti Musicali "Torri montanare"

Categorie


BEAUTIFUL MINDS inaugura l’VIII edizione di “Incontri d’ARTè”

Domenica 26 marzo 2017 l’Associazione Maja dedica il primo di tre Salotti culturali alla follia nell’Arte.

Gli artisti, si sa, sono tutti un po’ matti… Il neuropsichiatra Riccardo Alessandrelli  ne illustrerà le ragioni domenica 26 marzo alle 17:30 presso la Sala “Manlio La Morgia” del Parco delle Arti Musicali “Torri montanare” di Lanciano (Ch), in occasione del primo appuntamento di  Incontri d’ARTè VIII edizione, ciclo di salotti culturali a tema ideati e diretti dalla pianista Angela Giancristofaro e prodotti dall’Associazione culturale Maja in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica Fedele Fenaroli e il Patrocinio del Comune di Lanciano, dell’Assessorato alla Cultura e della Provincia di Chieti.

Nell’VIII edizione di Incontri d’ARTè il ventaglio di collegamenti multidisciplinari si arricchisce notevolmente grazie alla partecipazione di ospiti illustri operanti nel campo medico, universitario, pittorico e pubblicitario.

L’appuntamento di domenica 26 marzo avrà inizio alle 17:30 con una degustazione di  tè  e pasticcini offerti dalla Pasticceria – Caffetteria “Il Pasticcino”. Seguiranno videoproiezioni, interventi musicali, poetici e conversazioni psicologiche per analizzare, attraverso varie discipline, la mente di artisti del calibro di van Gogh, Munch, Paganini, Schumann, Celan, Campana, per meglio comprendere come la follia e il disagio esistenziale di alcuni abbiano influito sulla loro creatività.

Di seguito il programma del primo e dei prossimi appuntamenti:

Domenica 26 marzo 2017 ore 17:30

SALA MANLIO LA MORGIA, Parco delle Arti musicali Torri montanare, Lanciano (Ch)

BEAUTIFUL MINDS

La follia e il disagio esistenziale come scintille di creatività

Musiche di Paganini, Schumann, Fauré, Granados

Giuliano De Angelis, violoncello / Angela Giancristofaro Piano

POETI BORDERLINE

Lettura e analisi di opere di Hölderlin, Campana, Celan a cura del Prof. Luciano Vitacolonna

Docente di Semiotica del testo e di Letterature comparate presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.

Con la partecipazione del Dott. Riccardo Alessandrelli

Neuropsichiatra infantile presso ASL 2 Abruzzo 

 Degustazione di tè e pasticcini offerti da “Il Pasticcino”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: