Atri, concerto dell’Osa il 13 novembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 13/11/2016
dalle 18:00 alle 20:00

Luogo
Atri

Categorie


isa-atri-volantinoUna nuova grande produzione aspetta il pubblico che nel prossimo fine settimana avrà la possibilità di assistere ai concerti dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, guidata dal suo direttore principale, il tedesco Ulrich Windfuhr in tre importanti teatri storici della regione con un programma interamente dedicato al sinfonismo di Schubert.

Venerdì 11 novembre a Chieti alle ore 21.00 presso il Teatro Marrucino, il concerto concluderà la giornata di celebrazioni dedicate al ventesimo anniversario della scomparsa dell’insigne musicologo Mario Zuccarini, per molti anni direttore del Teatro teatino; sabato 12 novembre alle 18.00 all’Aquila l’Orchestra sarà sul palco del Ridotto Comunale per la 42° Stagione dei Concerti dell’ISA e domenica 13 novembre alle ore 18.00 ad Atri presso il Teatro Comunale, per l’inaugurazione della 1° Stagione dei concerti dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese nel centro teramano.

Programma Il Maestro Ulrich Windfuhr dirigerà l’OSA in un impegnativo programma monografico, in cui saranno eseguite le due maggiori sinfonie di Franz Schubert, la celebre e struggente Incompiuta in si minore, e la Grande in do maggiore, una sinfonia la cui ampiezza e complessità ne pregiudicarono l’accettazione da parte del pubblico e dei musicisti stessi per diversi decenni: due capolavori che si collocano tra i vertici del repertorio sinfonico di tutti i tempi, prova del genio del giovane Schubert, che nella Vienna del primo Ottocento si confrontava con le figure di compositori venerati come Mozart e Haydn, da poco scomparsi, e soprattutto con quella di Beethoven, il grande Maestro, cui Schubert sopravvisse però di appena un anno. Opere di un precursore che già proiettava il linguaggio musicale dallo stile classico a quello romantico. Entrambe rinvenute postume, la Grande fu riportata alla luce tre lustri dopo la sua composizione da Schumann, che immediatamente l’inviò a Mendelssohn, che ne fu in quegli anni unico entusiasta interprete; quaranta anni, invece, dovettero passare prima che si ritrovasse l’Incompiuta e se ne realizzasse la prima esecuzione, che ebbe luogo a Vienna il 17 dicembre 1865.

Da quel momento, è una delle Sinfonie più eseguite e amate dal pubblico.

Sul podio il Maestro tedesco Ulrich Windfuhr, direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Nato a Heidelberg e formatosi in direzione d’orchestra a Colonia, Vienna e alla Chigiana di Siena. Allievo di Franco Ferrara, Carlo Maria Giulini, Gennadi Roshdestvensky e Leonard Bernstein, nella sua pluridecennale carriera ha diretto importanti orchestre in Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Olanda e Stati Uniti, ed è stato Direttore ospite presso prestigiosi teatri tedeschi. Con la sua incisione di “Das Spielwerk und die Prinzessin” di Franz Schecker per CPO ha ottenuto il Diapason d’Oro e il premio “Choc de la musique”, nonché il premio della critica discografica tedesca. Dal 2013 è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra presso l’Università di Amburgo, compito che lo impegna a lavorare costantemente con gli Hamburger Symphoniker.

Insieme ai professori della Sinfonica Abruzzese, sul palco alcuni giovani strumentisti della Giovane Orchestra d’Abruzzo, che grazie alla collaborazione con l’OSA hanno l’occasione di cimentarsi nel grande repertorio sinfonico.

I STAGIONE SINFONICA DI ATRI Il concerto inaugurerà la I stagione sinfonica ad Atri, con 5 concerti che si terranno con cadenza mensile, la domenica pomeriggio, dal 13 novembre al 12 marzo nel bellissimo spazio dello storico Teatro Comunale, realizzata dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con l’Associazione musicale C. Tudini di Atri. “Un progetto pilota questo della stagione sinfonica di Atri, che rientra in una strategia di valorizzazione dei Teatri storici delle Città d’Abruzzo, di cui l’ISA si sta facendo promotrice a livello regionale” dice il direttore artistico Luisa Prayer. “E una serie di concerti si inaugurerà il 20 novembre anche al Tosti di Ortona”.

Il cartellone è composto da 5 concerti sinfonici: per ognuno di essi un programma differenziato dal punto di vista degli autori e della tipologia del repertorio, in modo da offrire al pubblico di questa prima stagione una ricca e varia serie di appuntamenti.

Fino al 18 novembre sarà possibile acquistare gli abbonamenti per la stagione di Atri presso la biglietteria del teatro Comunale in Piazza Duomo (martedì – domenica 10-12.30). Tariffe particolarmente agevolate saranno offerte al pubblico giovanile, e in particolare i diciottenni – registrandosi sulla piattaforma internet dedicata – potranno utilizzare il fondo governativo della 18App per acquistare entro il 18 novembre gli abbonamenti dell’ISA, unico ente regionale dello spettacolo musicale dal vivo accreditato nel sistema SPID, sia ad Atri che all’Aquila. Info: www.sinfonicaabruzzese.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: