Assergi, il progetto Life M.I.R.CO. lupo accoglie i giornalisti della stampa nazionale

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 19/06/2017 al 21/06/2017
dalle Tutto il giorno

Luogo
Assergi

Categorie


Nei giorni 19, 20 e 21 giugno prossimi, il territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sarà protagonista di un Educational Tour teso a far conoscere il progetto LIFE M.I.R.Co. Lupo e a divulgarne contenuti, azioni e risultati. All’educational tour hanno già aderito numerose testate giornalistiche nazionali quali La Repubblica, National Geographic Italia, Ansa, Tg5, La Stampa, RAI Radio 1, Direambiente, Askanews, #Natura, 4 Zampe.

Oltre che dal Parco Gran Sasso Laga, il progetto M.I.R.CO-Lupo (acronimo di: Minimizzare l’Impatto del Randagismo canino sulla Conservazione del lupo in Italia) viene attuato dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, in partenariato con il Corpo Forestale dello Stato, la società Carsa Edizioni e Comunicazione e l’Istituto di Ecologia Applicata di Roma.

L’educational entrerà nel vivo martedì 20 giugno alle ore 9.30 al Polo Culturale del Parco a Isola del Gran Sasso (TE), con i saluti istituzionali e le relazioni dei tecnici di staff impegnati nelle azioni di progetto. Saranno comunicati in questa sede importanti dati sulla conservazione del lupo in Italia, con particolare riferimento all’area del Gran Sasso e dei Monti della Laga, e relativi dunque alla consistenza dei branchi e degli ibridi individuati al loro interno. Saranno inoltre illustrate le tecniche utilizzate per la localizzazione, la cattura e il trattamento degli ibridi fino alla loro reimmissione in natura, una volta muniti di radiocollare; di come, dunque, in buona sostanza, tali esemplari diventino delle sentinelle per affrontare al meglio i fenomeni di ibridazione lupo-cane che costituiscono una grave minaccia per la conservazione della specie.

Nelle due giornate si susseguiranno anche diverse attività sul campo che riguarderanno le attività di microchippatura dei cani da lavoro, visite ai siti di cattura e dimostrazioni sulle tecniche utilizzate per l’individuazione, la cattura e la georeferenziazione degli ibridi.

Nel 25° anniversario del programma LIFE – ha sottolineato il Presidente del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra – il progetto M.I.R.Co.- Lupo offre anche alla nostra area protetta una grande occasione di visibilità, nell’impegno, condiviso con il Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e con gli altri prestigiosi partner, per la salvaguardia di questo straordinario animale. Per le comunità del nostro territorio, infatti, il lupo è non soltanto il simbolo dell’intelligenza e della bellezza della natura, ma anche un elemento fortemente identitario e, in virtù dell’attenzione scientifica e delle costanti azioni di tutela attuate, esso rappresenta oggi anche un efficace modello di gestione“.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: