Anversa degli Abruzzi, mostra Porte, Portoni e Portacce dal 24 al 31 luglio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 24/07/2016 al 31/07/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Anversa degli Abruzzi

Categorie


Locandina Invito Porte Portoni e PortacceTITOLO: Porte Portoni & Portacce

ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA BY Sambiagio

A CURA DI: Sonia Mazzoli

DOVE: Comune di Anversa Degli Abruzzi – Centro Polivalente – Via G. Manso

INAUGURAZIONE: Domenica 24 Luglio 2016 – dalle ore 18.00

DURATA della mostra : Dal 24 al 31 Luglio 2016 ORARI: dal Lunedì al Sabato 17,00 19,30

SPONSOR TECNICI: Assaggi gastronomici – La Porta dei Parchi www.laportadeiparchi.it

Degustazione vini – Ristorante La Fiaccola ristorantelafiaccola@libero.it . Materiali tecnici – Shop China http://stores.ebay.it/MILLE-ACQUISTI

INGRESSO: libero – Infotel: +39 340.3884778 – Infomail: soniagard@gmail.com

DESCRIZIONE DELL’EVENTO

GARD Galleria Arte Roma Design, ha inaugurato a Roma nel Novembre del 2015 la mostra Porte progetto culturale artistico, nato dall’incontro di due artisti, Sambiagio – nome d’arte di Maria Letizia Avato – disegnatrice e fotografa, già scrittrice di prosa con al suo attivo la pubblicazione di tre libri e numerosi racconti presenti su diverse antologie e Romeo Albini, artista dalla forte espressività, che richiama l’immagine sempre più rara di un’anima pura votata sinceramente all’arte, senza orpelli, falsificazioni o sovrastrutture sociali e ambientali, potremmo dire un bohèmien che attraversa il nostro tempo in punta di piedi.

Sonia Mazzoli, direttore artistico e mentore della galleria GARD, ha creduto fortemente all’idea propostagli dai due artisti e, dopo aver accolto presso la galleria in Roma il progetto, lo propone ad Anversa Degli Abruzzi, con l’intenzione di coinvolgere il Comune abruzzese e la frazione di Castrovalva nella medesima avventura. Il primo maggio 2016 il progetto approda così ad Anversa Degli Abruzzi con le opere originali esposte a Roma e con la presentazione di ciò che Porte vuole in realtà essere: un’idea itinerante sul tema della “porta” che veda coinvolti paesi e borghi, che abbiano porte e portali caratteristici.

Viene così deciso di presentare anche il lavoro fotografico realizzato in loco da Sambiagio, svolto per avere materiale su cui lavorare nella fase conclusiva del progetto Porte, viene scelto il nome della mostra “Porte Portoni & Portacce” ed ora siamo giunti alla data di presentazione prevista per domenica 24 Luglio, saranno presentati 30 scatti rigorosamente selezionati, raffiguranti, Porte, Portali, Portoni e Portacce, sarà inoltre possibile acquistare una o più foto, durante il periodo espositivo che sarà dal 24 al 31 luglio, nelle sale del Centro Polivalente in via G. Manso , messe a disposizione dal Comune, dopo le foto saranno esposte in diverse realtà private del Paese fino al 3 settembre data scelta per la conclusione del progetto Porte.

L’invito torna a rinnovarsi, verso i vecchi e i nuovi amici, per proseguire insieme nell’impervio quanto affascinante universo dell’arte, pane per mente e per l’evoluzione umana.

La “ Porta” è aperta! Vi aspettiamo numerosi..

Cenni Storici Galleria Arte Roma Design:

Nasce nel 1995, con la funzione di editore, promotore, produttore e distributore di Arte e Design Autoprodotto. Nel tempo le sono stati riconosciuti contenuti di particolare creatività e fantasia sia da Istituzioni Pubbliche sia dai media che hanno seguito sempre con grande interesse l’evoluzione della Galleria diventata un importante punto nevralgico per gli artisti emergenti, un punto di raccordo e sperimentazione. Negli anni, numerosi personaggi del mondo della pittura, del design, della poesia, del teatro e del cinema, si sono avvicinati alla Galleria collaborando con il suo staff in numerose iniziative. Dal 1997 GARD sceglie come ubicazione uno spazio di 600 mq. tra il Gazometro e la Piramide Cestia, ex zona industriale del vecchio porto fluviale di Roma; spazio multifunzionale che si presta periodicamente per esposizioni ed eventi di arte, design e cultura, affiancando attività di promozione a laboratori creativi dedicati alla manualità, dedicando una specifica attenzione alla sperimentazione di nuovi linguaggi artistici e all’utilizzo di materiali di recupero e riciclo. Il 20 ottobre 2011 la Galleria viene coinvolta nell’alluvione di Roma ed è costretta a chiudere. Ci vogliono tre anni per poter bonificare e riqualificare i locali, tamponare e far fronte ai molti danni, viene fatto un progetto e un intervento di riduzione spazi e nuova destinazione d’uso di alcune aree. GARD, ha saputo tuttavia far fronte, specie in questi ultimi anni, agli innumerevoli problemi insorti con la solita volontà e grinta che l’anno sempre contraddistinta.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: